Partita incredibile all'Emirate Stadium dove l'Arsenal spreca un vantaggio di tre gol (al quarto d'ora della ripresa) facendosi raggiungere sul 3-3 dai belgi dell'Anderlecht: primo tempo assolutamente devastante per i 'Gunners' che sbloccano il risultato al venticinquesimo grazie ad un rigore di Arteta, per poi raddoppiare con Sanchez, quattro minuti dopo; nella ripresa il terzo gol di Oxlade-Chamberlain sembrava mettere al sicuro il risultato ma gli inglesi hanno tirato i remi in barca, favorendo la clamorosa 'remuntada' dei belgi. Prima è Vanden Borre a siglare l'1-3: raddoppio al ventisettesimo con lo stesso Vanden Borre e incredibile pareggio allo scadere con Mitrovic.

L'Arsenal (sette punti in classifica) non dovrebbe avere comunque problemi per la qualificazione agli ottavi di finale, visto che l'Anderlecht (due punti) dovrebbe sperare in un miracolo.

Nell'altro match della serata, larghissimo successo del Borussia Dortmund, sempre più primo del girone D, ai danni del Galatasaray.  

Fantacalcio Champions, voti ufficiali Gazzetta dello Sport, Arsenal-Anderlecht

Marcatori: Arteta (Arsenal) su calcio di rigore al 25’, Sanchez (Arsenal) al 29’ del primo tempo; Oxlade-Chamberlain (Arsenal) al 13’, Vanden Borre (Anderlecht) al 16’ e su calcio di rigore al 27’, Mitrovic (Anderlecht) al 45’del secondo tempo
Arsenal (modulo 4-2-3-1): Szczesny voto 6; Chambers voto 5,5, Mertesacker voto 5, Monreal voto 5, Gibbs voto 6; Arteta voto 6,5 (dal 17’ del secondo tempo Flamini voto 5,5), Ramsey voto 5,5; Oxlade-Chamberlain voto 6,5 (dal 36’ del secondo tempo Rosicky senza voto), Cazorla voto 5,5, Sanchez voto 6,5; Welbeck voto 5,5 (dal 36’del secondo tempo Podolski senza voto). 
A disposizione dell'allenatore Arsene Wenger: Martinez, Bellerin, Walcott e Sanogo. 
Ammonito: Monreal per gioco scorretto.


Anderlecht (modulo 4-2-3-1): Proto voto 5,5; Vanden Borre voto 7, Mbemba voto 5,5 (dal 9’ del secondo tempo Dendoncker voto 6), Deschacht voto 6, Acheampong voto 6; Kljestan voto 5,5, Tielemans voto 6; Najar voto 6,5, Praet voto 7, Conté voto 5 (dal 1’ del secondo tempo Kawaya voto 7); Cyriac voto 5,5 (dal 17’ del secondo tempo Mitrovic voto 7). 
In panchina a disposizione dell'allenatore Hasi: Roef, Colin, Heylen e Kabasele.
Ammoniti: Kljestan e Vanden Borre per gioco scorretto, Mitrovic per proteste.
Arbitro: Turpin (Francia)