Tra pochissime ore verrà disputata la partita tra CSKA Mosca e Roma. Il futuro dei giallorossi in Champions League passerà senza alcun dubbio dalla Russia, una trasferta molto ostica, dalla quale si è obbligati a non perdere, se non si vuole compromettere gravemente il passaggio agli ottavi di finale. Attualmente la squadra di R. Garcia è seconda in classifica, alle spalle del Bayern Monaco, con 4 punti, gli stessi dei russi, mentre il Manchester City è ultimo con 2 punti. Questo turno sarà certamente decisivo e, addirittura, potrebbe regalare la qualificazione al turno successivo già anticipatamente.

Come? Se la Roma dovesse tornare da Mosca con 3 punti in tasca e i tedeschi dovessero sconfiggere gli inglesi, il discorso qualificazione sarebbe chiuso, con i giallorossi che passerebbero come secondi del girone, proprio dietro ai bavaresi.

A nulla servirebbe una vittoria dei citizens all'ultima giornata, così come un'eventuale vittoria dei russi contro la squadra di P. Guardiola. Se dovesse andare in questo modo, stasera si avrebbero Bayern Monaco a 15 punti, Roma a 7 punti, CSKA Mosca a 4 punti e Manchester City a 2 punti.

Cosa accadrebbe invece se non dovesse vincere stasera? In caso di pareggio i giochi sarebbero ancora del tutto aperti, teoricamente basterebbe un pari anche nell'ultima sfida contro gli inglesi, sempre che quest'ultimi perdano quest'oggi e purché i russi non vincano contro i tedeschi all'ultima giornata, altrimenti addio sogni europei. Cammino decisamente più in salita in caso di sconfitta in terra russa, perché a quel punto i giallorossi verrebbero scavalcati e avrebbero poi il loro destino nelle mani degli altri.

I migliori video del giorno

Sì, perché i russi si porterebbero a 7 punti in classifica e una vittoria all'ultimo turno contro la squadra di M. Pellegrini potrebbe anche non servire. Infatti, un pareggio tra CSKA Mosca e Bayern Monaco condannerebbe gli uomini di R. Garcia anche se questi ultimi dovessero battere gli inglesi. Discorso chiuso in caso di pareggio o sconfitta.

Saranno dunque i bavaresi a fare da arbitri in questo raggruppamento, visto che potranno loro stessi decidere il futuro delle altre tre pretendenti al passaggio del turno. La Roma, ovviamente, si auspica che la squadra di P. Guardiola faccia il suo lavoro, magari vincendo le ultime due gare, ma soprattutto quella di stasera, regalando così gioie ai tifosi giallorossi con ampio anticipo. Insomma, il cammino è tutto da scrivere, vedremo cosa accadrà nelle partite di questa sera e nelle prossime. Ricordiamo, infine, che anche la Juventus sarà impegnata nella competizione europea.