Il Napoli di Rafa Benitez scende in campo giovedì sera per la 5^ giornata di Europa League: il match con lo Sparta Praga, decisivo per conquistare la leadership del Girone I, servirà agli azzurri per dimenticare in fretta il rocambolesco 3-3 contro il Cagliari. Qui Sparta Praga - Prima nel girone a pari merito proprio col Napoli (9 punti per entrambe), la squadra di Lavicka giovedì sera cercherà la terza vittoria consecutiva nel Girone I: grazie ai due netti successi contro lo Slovan Bratislava i cechi hanno guadagnato la leadership del girone, proseguire su questo sentiero è l'unica missione.

Ottimo il percorso anche in campionato: reduci dal roboante 4-0 inflitto al Ceske Budejovice, i ragazzi di Lavicka stanno proseguendo la loro personale rincorsa al Viktoria Plzen capolista, e la distanza tra le due squadre resta, per ora, di un solo punto.

Giovedì sera il tecnico potrà contare sulla formazione-tipo, resta da scoprire se opterà per il 4-3-3 o se sceglierà di affidarsi ad un sistema di gioco leggermente più difensivo.

Sparta Praga (4-4-2): Bicik; Nhamoinesu, Holek, Brabec, Kaderabek; Metejovsky, Marecek, Krejci, Dockal; Konatè, Lafata

Qui Napoli - Il 3-3 casalingo con il Cagliari ha frenato ancora una volta la rincorsa del Napoli a Roma e Juventus: non è la prima volta che capita però, la squadra di Benitez ogni volta che sembra in procinto di spiccare il volo viene puntualmente "rallentata" da sé stessa; sul banco degli imputati c'è sempre la difesa, o meglio, la fase difensiva, considerare infatti il reparto arretrato come unico responsabile dei tanti gol incassati sembra quantomeno ingeneroso.

Giovedì però torna l'Europa League e Benitez vuole chiudere in anticipo il discorso-qualificazione: lo scontro "al vertice" con lo Sparta Praga è a questo punto decisivo, un'eventuale sconfitta complicherebbe molto la classifica degli azzurri.

I migliori video del giorno

Benitez rispetto alla gara col Cagliari dovrebbe schierare Albiol, Britos e Mesto in difesa: a centrocampo spazio a Jorginho e David Lopez, anche se l'impiego di Inler dal 1' è tutt'altro che da escludere; in attacco ballottaggio Zapata-Higuain.

Napoli (4-2-3- 1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Mesto; David Lopez, Jorginho; De Guzman, Hamsik, Callejon; Zapata

Pronostico e quote - All'andata fu un netto successo partenopeo (3-1), i tifosi del Napoli si augurano che la loro squadra possa ripetere la bella prestazione del San Paolo: i bookmakers (segno 1 a 2,75, X a 3,30 e 2 a 2,45 Paddy Power) prevedono una partita molto equilibrata, incerta fino all'ultimo; difficile credere che una delle due squadre non vada a segno (quota No Gol a 2,10), il consiglio è di puntare sull'over 2.5 (1,83) o sul risultato esatto 1-2 (9,00).