Annuncio
Annuncio

Inter-Verona del 9 novembre 2014 si giocherà con orario 20:45 ed è gara valida per l'11ma di Serie A 2014/2015. Il Verona non ha mai vinto a San Siro contro l'Inter in A, ma questa gara è davvero drammatica per l'Inter e più in particolare per il suo allenatore Mazzarri, ormai vicinissimo all'inatteso esonero, dopo l'ulteriore prova non certo esaltante fornita in Europa League nello scialbo 1-1 in terra francese, al cospetto del Saint Etienne che aveva peraltro già bloccato i nerazzurri a San Siro. Tanti assenti nell'Inter (Campagnaro, D'Ambrosio, Jonatahn, M'Vila, Nagatomo, Guarin, Hernanes) che ha 15 punti in 10 partite frutto di 4 vittorie, 3 pari e 3 k.o. 15 le reti fatte, 12 le subite. Numeri insomma da squadra mediocre, non accettabili per un uomo ambizioso come Thoihr, che non è certo venuto a investire in Italia per mettere in fila brutte figure. Per Mazzarri a questo punto il risultato favorevole è uno e uno soltanto: la vittoria che deve scaturire da una buona prova.

Annuncio

Piena fiducia al tandem Palacio-Icardi ma attenzione alle micidiali ripartenze dei gialloblu di Andrea Mandorlini.

Probabili formazioni in campo a San Siro

Inter:

Handanovic; Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Obi, Kuzmanovic, Medel, Kovacic, Dodò; Icardi, Palacio.

All.: Mazzarri.



Verona:

Rafael; Martic, Moras, Marquez, Agostini; Ionita, Obbadi, Hallfredsson; Christodoulopoulos, Toni, J.Gomez.

All.: Mandorlini.



Tra gli scaligeri mancheranno l'ex Roma Tachtsidis, che è squalificato, ma anche Sorensen e Sala. Il Verona ha 13 punti e 11 gol fatti per 16 subiti. I due attacchi non hanno segnato molto: la Lazio ha già fatto 20 gol, il Napoli 19, la Juve 18: è un dato sul quale riflettere. Evidentemente a fronte di tanto gioco i gol dell'Inter sono pochi, dato che dobbiamo ricordarvi che ben 7 reti sono state siglate in un unico incontro e precisamente quello col Sassuolo. Le quote dicono 1 a 1,48, X a 4,45 e 2 a 7,15. In classifica dopo 10 giornate è prima la Juve a 25, seguono Roma (22) e Lazio/Samp (19). Il Napoli è in forte rimonta ma per ora è fermo a 18.