Non si finisce mai di parlare di Balotelli, soprattutto quando all'ordine del giorno c'è la nazionale italiana. Domenica gli Azzurri giocheranno a San Siro contro la Croazia, la squadra più forte del nostro girone di qualificazione ai prossimi Europei e Conte, a sorpresa, ha deciso di tendere la mano al calciatore più criticato (e deludente) dell'ultimo Mondiale in Brasile. Ma perché questa scelta?

I motivi possono essere diversi: in effetti il ripescaggio si potrebbe spiegare con il serio infortunio di Insigne, che domenica è uscito anzitempo dal campo nel match di campionato con la Fiorentina e per il napoletano si parla di un lungo stop in seguito ad un problema ai legamenti.

Ma viene da pensare che comunque nel ricco panorama giovanile italiano ci potesse essere un adeguato sostituto, magari quel Destro lasciato sorprendentemente a casa dopo le buone prestazioni (e i gol) con la maglia della Roma ogni volta che viene chiamato in causa.

Una cosa è certa: Balotelli non sarà titolare contro la Croazia, primo perché Conte preferisce Zaza e Immobile come titolari del tandem d'attacco, secondo perché c'è un Graziano Pellè in stato di grazia fra i convocati, avendo messo a segno già 6 reti con la maglia del Southampton in Premier League. Dal punto di vista fisico si potrebbe dar ragione al tecnico leccese, dato che i croati possono contare su un organico molto solido soprattutto in difesa, motivo per cui Balo sarebbe l'ideale per scardinare la retroguardia biancorossa tenendo palla e facendo salire la squadra come dovrebbe fare un centravanti del suo calibro.

I migliori video del giorno

Dietro questa scelta, però, potrebbe esserci lo "zampino" del comune sponsor di Balotelli e Conte, la Puma: chi conosce bene l'ex allenatore della Juventus giurerebbe di no, ma "a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca".

Ecco la lista completa dei convocati per la partita con la Croazia:

PORTIERI: Buffon, Sirigu, Perin.

DIFENSORI: Chiellini, Ranocchia, De Sciglio, Ogbonna, Darmian, Pasqual, Rugani, Soriano, Moretti.

CENTROCAMPISTI: De Rossi, Marchisio, Candreva, Cerci, Verratti, Parolo, Bonaventura, Bertolacci.

ATTACCANTI: Balotelli, Giovinco, El Shaarawy, Immobile, Zaza, Pellè.