Risultati che confermano la supremazia delle prime in classifica tranne nel girone C, dove cambia la squadra in testa, nella quattordicesima giornata e incominciano a stabilirsi le gerarchie delle squadre guida. Nel girone A conferma del Bassano ma attenzione al Novara che ristabilisce la legge dei quattro gol al "Piola", nel girone B l'Ascoli non si ferma al contrario del Pisa mentre nel girone C il Benevento un po' in difficoltà è superato in testa dalla Salernitana. Vediamo in dettaglio quello che è successo nell'ultimo week-end e quello che ci aspetta nel prossimo.

Girone A

Classifica fluida perché mancano i risultati delle partite di Bassano, Como e Monza, rinviate per il maltempo la settimana scorsa, per definire le posizioni.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie C

Il Pavia passa al comando sabato battendo la Cremonese del nuovo mister Giampaolo ma il Bassano, lunedì nel posticipo, ritorna in testa battendo il Como su rigore mentre si ridimensiona il Real Vicenza sconfitto ad Arezzo dopo la vittoria sul Novara, che invece riprende il suo cammino casalingo a suon di quattro gol a partita.

I recuperi potrebbero lanciare il Bassano in fuga e cambiare le posizioni dietro a lui. Nel prossimo turno con Bassano e Pavia in trasferta a Venezia e Renate, potrebbero approfittarne Novara e Real Vicenza in casa con Mantova e Torres. In coda risale il Mantova che dopo Pordenone espugna anche il campo del Giana mentre Pro Patria, Albinoleffe e Pordenone e Cremonese passano da una sconfitta all'altra, il Lumezzane invece conferma i recenti progressi battendo il Venezia. Il prossimo turno vedrà Pordenone, Pro Patria e Lumezzane fuori casa con Sudtirol, FeralpiSalò e Como mentre Albinoleffe e Cremonese ospiteranno il Giana e l'Arezzo. Doppiette per Marconi dell'Alessandria autore di un gol in serie A quando giocava nell'Atalanta e Muchetti difensore del Renate che ha sempre militato in categorie inferiori.

I migliori video del giorno

Girone B

L'Ascoli passa anche a Piacenza e consolida il primato mentre il Pisa perde il derby di casa con la Carrarese e si fa scavalcare da L'Aquila, vincente sul Savona, pareggiano Pistoiese e Teramo raggiunte dalla Reggiana che, dopo tre sconfitte, strapazza il Prato. Nel prossimo turno Ascoli e L'Aquila in casa con Grosseto e Pistoiese invece Pisa, Reggiana e Teramo fuori casa con Spal, Carrarese e Lucchese. In coda perdono Pro Piacenza, San Marino e Santarcangelo, così la Lucchese, vincente fuori casa proprio a San Marino scappa verso la salvezza. La prossima vede lo scontro salvezza Santarcangelo-Pro Piacenza e il San Marino a Gubbio contro un avversario in crescita mentre più su Lucchese, Savona e Prato in casa con Teramo, Tuttocuoio e Ancona. Doppiette di giornata di Altinier dell'Ascoli e ancora di Loviso del Gubbio.

Girone C

Benevento perde in casa con il Lecce e perde la testa a favore della Salernitana vincente in casa (sempre con Calil) con la Paganese mentre la Juve Stabia vince ad Aversa e lo raggiunge al secondo posto.

La prossima settimana Salernitana e Benevento fuori casa con Lupa Roma e Reggina e Juve Stabia e Lecce in casa con Savoia e Melfi. In fondo alla classifica Isolaverde vincente sulla Reggina, Savoia e Cosenza (gol al 94'!) pareggiano tra loro, perdono Aversa e Barletta mentre il Martina vincendo esce dalla zona calda. Prossimo turno con scontri diretti Cosenza-Isolaverde, Barletta-Aversa e testacoda Juve Stabia-Savoia e Reggina-Benevento. Doppiette di giornata di Gomez della Juve Stabia, argentino nato in Italia nazionale Under20 e Montalto del Martina.