L'anno 2014 per il Milan e per Carlo Ancelotti con grandi emozioni. Il 30 dicembre infatti il tecnico detentore della Champions League incontrerà in una partita amichevole il Milan di un suo ex giocatore quale Pippo Inzaghi. Tante emozioni e tanti ricordi per una storia durata tanti anni e terminata con un arrivederci e non con un addio. Per il Milan la possibilità di rivivere un'atmosfera internazionale dopo l'esclusione dell'anno scorso dalla Champions League. Il match di alto rango vede le due squadre con più Coppe Campioni alzate al cielo (i merengues hanno conquistato nell'anno corrente la decima mentre il Milan può vantare ben sette trofei internazionali di cui cinque vinti nell'era Berlusconi).

La partita sarà disputata alle 17:00 ore italiane e sarà in diretta su Mediaset Premium e sarà trasmessa in differita su Italia Uno alle ore 21.10. Nessun problema di formazione per le due squadre che schiereranno le migliori formazioni possibili per far ben digerire ai propri atleti i panettoni e i dolciumi natalizi.

Probabili formazioni

Real Madrid (4-2-3-1): Casillas; Carvajal, S.Ramos, Varane, Marcelo; Modric, Kross; C.Ronaldo, J. Rodriguez, Bale; Benzema.

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Abate, Zapata, Rami, Armero; Montolivo, Muntari, Poli; El Shaarawy, Menez, Niang.

Pronostici

Tutti e due i tecnici utilizzano moduli molto offensivi. Lo spettacolo e le occasioni goal non mancheranno di certo offrendo così divertimento ai 40.000 spettatori. Si prospetta quindi una partita ricca di goal.

I migliori video del giorno

Il Real Madrid è nettamente superiore e non dovrebbe aver alcun problema a battere il Milan di Inzaghi. Pronostico: 2+Over 2.5 a 3.20.

QUI MERCATO - Galliani si sta muovendo molto bene nel mercato invernale: Torres è ormai destinato a rinforzare l'attacco dell'Atletico Madrid, invece resta da convincere Alessio Cerci della bontà del progetto rossonero. L'ala ex Torino ha avuto diversi contatti con Roberto Mancini e vorrebbe andare nella sponda nero-azzurra del naviglio. La situazione di dovrebbe sbloccare entro la prima settimana di gennaio. In caso di rifiuto l'amministratore delegato del Milan è pronto ad investire il tesoretto risparmiato dall'ingaggio di Torres puntando due giocatori del Real Madrid. Sono noti gli ottimi rapporti fra Galliani e il presidente Florentino Perez che potrebbe accettare alle richieste di prestito di due giocatori che non trovano grande spazio nella formazione titolare. Il primo obiettivo è il talentuoso Illaramendi, centrocampista chiuso dalla presenza di Kross, Modric e Kedhira, mentre il secondo è molto più complicato da raggiungere e sarebbe El Chicarito Hernandez. Il centrocampista spagnolo non disdegnerebbe un'esperienza in Italia per dimostrare le sue qualità. Resta da trovare l'accordo tra le società: Galliani offre un prestito con diritto di riscatto mentre i dirigenti madrileni chiedono almeno 12 milioni per lasciare partire l'ex Real Sociedad.