Annuncio
Annuncio

Prima vittoria per il nuovo mandato sulla panchina dell'Inter per Roberto Mancini: i suoi ragazzi espugnano il 'Bentegodi' con una rete per tempo (Kovacic e Ranocchia), conquistando tre punti importanti ai fini della classifica. Per il Chievo di Maran uno stop che complica il cammino verso la salvezza, considerando anche il pareggio tra Empoli e Torino nell'altro posticipo di ieri sera: i veneti non hanno demeritato ma possono solo recriminare per alcune occasioni fallite dal loro bomber Paloschi, impreciso nei momenti decisivi.

Partita vivace subito dai primi minuti con l'Inter che parte forte ma con il Chievo che al nono mette paura con Paloschi che, però, solo davanti ad Handanovic, calcia addosso al portiere nerazzurro. L'Inter continua ad insistere nella metà campo avversaria, trovando il vantaggio al 19esimo con Kovacic che sfrutta un velo di Guarin e trafigge l'incolpevole Bizzarri. I veneti potrebbero pareggiare un minuto dopo ma Sardo non arriva a deviare un pallone pericolosissimo. Fino alla fine del primo tempo, partita che si mantiene frizzante con le due formazioni che si affrontano a viso aperto.



Ad inizio ripresa, i nerazzurri danno subito l'impressione di voler chiudere il match, ma il Chievo si rende pericolosissimo in contropiede, ancora con Paloschi. Dopo un tiro di D'Ambrosio che esce di pochissimo, l'Inter raddoppia con una bella deviazione di Ranocchia che infila Bizzarri nell'angolino, alla propria sinistra. Il 2-0, in pratica, spegne le velleità offensive del Chievo, anche perchè Botta, subentrato a Birsa, prima si fa ammonire per una manata e poi si fa cacciare dall'arbitro Massa in seguito a vivaci proteste. C'è il tempo ancora per un'occasione che capita sui piedi di Guarin, ma che il colombiano non riesce a sfruttare a dovere. Finisce 2-0 con l'Inter, (ma soprattutto l'ex Mancini), attesa domenica prossima dal match verità contro la Lazio, attualmente terza in classifica; per il Chievo, sfida altrettanto importante contro i 'cugini' dell'Hellas nel super derby in programma al 'Bentegodi'.

Chievo-Inter 0-2, Fantacalcio serie A, voti ufficiali Gazzetta dello Sport

Chievo (modulo 4-4-2): Bizzarri voto 6 e due reti subìte; Sardo voto 5, Cesar voto 4,5 e ammonizione, Gamberini voto 5, Biraghi voto 5,5; Izco voto 6 e ammonizione, Radovanovic voto 6, Hetemaj voto 5,5, Birsa voto 5,5 (dal 19' secondo tempo Botta voto 4 ed espulsione); Paloschi voto 5 (dal 18' secondo tempo Maxi Lopez voto 5), Meggiorini voto 5,5 e ammonizione (dal 40' secondo tempo Pellissier senza voto). 

Allenatore: Rolando Maran

Migliore in campo per il Chievo: Bizzarri



Inter (modulo 4-3-1-2): Handanovic voto 7,5 e ammonizione; Nagatomo voto 6,5, Ranocchia voto 7 e gol, Juan Jesus voto 6,5, D'Ambrosio voto 6,5; Guarin voto 4,5, Medel voto 6,5, Kuzmanovic voto 6,5 (dal 30' secondo tempo M'Vila voto 6); Kovacic voto 7,5 e gol (dal 35' secondo tempo Osvaldo senza voto); Icardi voto 5,5 (dal 30' secondo tempo Dodò voto 6), Palacio voto 5,5. 

Allenatore: Roberto Mancini.

Migliore in campo per l'Inter: Kovacic



Arbitro: Massa

Marcatori: al 19' primo tempo Kovacic e al 10' della ripresa Ranocchia

Ammoniti: Izco, Cesar, Meggiorini e Botta nel Chievo; Handanovic nell'Inter

Espulsi: Botta