Continua la 'maledizione' dell'Olimpico per la Roma e continua anche in Europa League il mal da 'pareggite' per i ragazzi di Garcia che non vanno al di là dell'1-1 contro gli 'orange' del Feyenoord. Gervinho porta in vantaggio i capitolini dopo 22 minuti, con una bella deviazione su assist di Torosidis ma poi, inspiegabilmente, la Roma inizia a rallentare i ritmi del gioco quasi come se fosse appagata dal minimo vantaggio. Gli olandesi ci credono e così nella ripresa pervengono al pareggio con Kazim Richards. Il Feyenoord si porta a casa un pari preziosissimo che costringerà la Roma all’impresa a Rotterdam: non sarà affatto facile, considerando l'attuale stato psicofisico della squadra giallorossa.

Voti Roma-Feyenoord Gazzetta dello Sport, Europa League

Marcatori: Gervinho al 22’ del primo tempo, Kazim Richards al 10’ della ripresa

Roma (4-2-3-1) Skorupski 6; Torosidis 6, Manolas 4,5, Yanga-Mbiwa 5, Holebas 5; De Rossi 5 (dal 20’ s.t. Keita 5,5), Nainggolan 5; Verde 6 (dal 30’ s.t. Florenzi 5), Pjanic 4,5, Gervinho 5,5; Totti 6 (dal 20’ s.t. Doumbia 4,5).

Espulsi nessuno. 

Ammoniti Keita per gioco scorretto, Yanga-Mbiwa e Holebas per comportamento non regolamentare. 



Feyenoord (4-3-3) Vermeer 6; Wilkshire 5 (dal 26’ p.t. Karsdorp 6), Boulahrouz 5,5, Kongolo 5,5, Nelom 6; El Ahamadi 6, Clasie 6, Immers 6; Toornstra 5, Kazim Richards 6,5, Vilenha 5. 

Espulsi nessuno. 

Ammoniti Wilkshire e Clasie per gioco scorretto, Immers per comp. non regolamentare. 



Il Napoli vola in Tuchia e fa poker, ipotecando il passaggio agli ottavi di finale di Europa League.

I ragazzi di Benitez fanno perdere la 'Trebisonda' al Trabzonspor nella prima mezz'ora di gioco, realizzando tre gol (Henrique, Higuain e Gabbiadini) per poi amministrare il match senza alcun affanno. Trovano persino la quarta rete, in pieno recupero, grazie a Zapata. Grande soddisfazione del tecnico spagnolo a fine match, soprattutto per la prova di Manolo Gabbiadini, sempre più decisivo in questo 2015 della squadra partenopea: la sua intesa con il 'Pipita' è naturale e perfetta. 

Voti Trabzonspor-Napoli Gazzetta dello Sport, Europa League

Marcatori: Henrique al 6’, Higuain al 20’ e Gabbiadini al 27’ del primo tempo; Zapata al 46’ secondo tempo 


Trabzonspor (4-3-3) Arikan 5; Atik 5,5 (dal 46’ s.t. Dursun senza voto), A. Demir 5, Bosingwa 5, Dogan 5,5; Medjani 5,5, Aydogdu 5 (dal 40’ s.t. Yavru senza voto), Hurmaci 5,5 (dal 46’ s.t. Nizam senza voto); Sefa Yilmaz 5, Cardozo 5, Zengin 5. 
Ammoniti: Demir e Atik per gioco scorretto. 


Napoli (4-2-3-1) Andujar 6; Henrique 7, Albiol 7, Koulibaly 6,5, Ghoulam 6; Gargano 6 (dal 1’ s.t. Lopez 6), Inler 6,5; Gabbiadini 8, De Guzman 6 (dal 24’ s.t. Callejon 6), Mertens 5,5; Higuain 7,5 (dal 34’ s.t. Zapata 6,5). 
Ammoniti: Inler per gioco scorretto.