Il prossimo stadio della Roma è ancora in fase di progettazione ma già su Internet, dal 'cinguettio' della società giallorossa, stanno circolando le prime immagini inedite (di stile decisamente americano) rilasciate dal team di progettisti con il consenso della società sportiva di come dovrà essere l'interno del futuro impianto che ospiterà i tifosi. Tutto procede secondo i piani, annuncia il Presidente della AS Roma James Pallotta e i vertici della società si ritengono tutti pienamente soddisfatti.

Pubblicità
Pubblicità

Il sindaco di Roma un anno fa aveva annunciato il progetto in corso per l'edificazione di uno degli stadi più tech d'Italia. Verrà costruito a Tor di Valle e ad esso verrà integrata un'area commerciale per accogliere store della Nike, Ducati, Vespa, Google e Peroni. Saranno invece Illy, Jack Daniel's e Shake Shack i partner dell'area Village per quel che concerne il settore alimentare.

La nuova Trigoria si ergerà da una pedana mobile attraverso cui i giocatori della Roma entreranno in campo spuntando dalla Curva Sud.

Pubblicità

Questa sorta di scenografia non può non far venire in mente l'ingresso dei gladiatori nel Colosseo. E' il noto architetto Dan Meis il responsabile del progetto.

Lo stadio in progetto conterà 52.500 posti a sedere, è ispirato al Colosseo in chiave futuristica e sarà destinato a sostituire lo Stadio Olimpico per le partite in casa della Roma. Il concept è di tipo globale, alcune fasi di progettazione sono state messe a punto a Roma ma anche a New York, Los Angeles, Londra e Boston.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
A.S. Roma

Il progetto, da poco approvato dal Comune di Roma, è stato affidato alla società MEIS Architects: sono all'opera progettisti e ingegneri per perfezionare i dettagli interni ed esterni di uno degli stadi più attesi del globo.

All'inizio di marzo, il sindaco Ignazio Marino e James Pallotta si sono incontrati [VIDEO] per discutere sui progressi del progetto raggiunti finora annunciando in seguito a Roma Radio che i primi risultati si vedranno entro la fine di quest'anno.

Al momento, si resta "concentrati sul design e su ciò che lo circonda". In diretta da Teleradiostereo Marino ha rivelato che sono una ventina le società impegnate al progetto esecutivo di questo stadio ipertecnologico.

Il CEO dello Stadio della Roma Mark Pannes ma ammesso che la maestria italiana nell'edificare è ineguagliabile. "Sarà una vetrina per tutto il Paese" ha dichiarato Pannes.

Fra circa sei mesi dovrebbe essere consegnato il progetto finale dalla Roma per l'approvazione del consiglio comunale capitolino.

Pubblicità

I lavori veri e propri inizieranno entro la fine di quest'anno. Il monumentale progetto della Roma prevede lo stanziamento di oltre un miliardo di euro, soltanto 320 milioni da destinare ad interventi pubblici. Il progetto ha in previsione 245 negozi, ristoranti (che assicureranno seimila nuovi posti di lavoro), hotel extralusso e un 'business park' con 920 mila mq di uffici, che saranno concentrati nelle cosiddette 'torri gemelle' progettate dall'architetto americano Daniel Libeskind.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto