Carlos Bacca sarà il nuovo centravanti del Milan: 30 milioni al Siviglia, ovvero il pagamento della clausola rescissoria e uno stipendio di 3,5 milioni per quattro stagioni all'attaccante colombiano. L'alternativa, 25 milioni più Rami, ma è molto più probabile che si arrivi alla sola contropartita in denaro.

Domani verranno scambiati i documenti: entro martedì, massimo mercoledì, lo staff medico rossonero voleranno in Colombia:  nel frattempo l'attaccante rientrerà dal Cile, dove ha concluso la sua avventura con la nazionale in Copa America. Una volta superati i test, arriverà la firma.

Colpo Milan, preso Carlos Bacca: poi Luiz Adriano?

C'è chi parla di 'contentino' dopo la delusione Jackson Martinez e il mancato ritorno (a meno di clamorosi colpi di scena) di Zlatan Ibrahimovic: non dimentichiamo, però, che stiamo parlando di un giocatore che ha messo a segno venti gol nell’ultima edizione della Liga con il Siviglia e altri sette in Europa League: la sua doppietta, in finale al Dnipro, sono valsi il trofeo.

L'arrivo di Bacca in rossonero non preclude affatto un altro colpo, quello relativo a Luiz Adriano: il contratto del brasiliano con lo Shakhtar Donetsk scadrà il prossimo 31 dicembre, ma non è detto che si possa anticipare l'affare di qualche mese. L'attaccante brasiliano avrebbe già dato la sua disponibilità, bisognerà solo attendere dei segnali da parte del club ucraino.

Calciomercato Milan, dopo Bertolacci, quasi fatta per Baselli: per Witsel, si tratta

Grandi movimenti anche per quanto riguarda il centrocampo: dopo l'arrivo di Bertolacci, Galliani cercherà di chiudere con l'Atalanta per Daniele Baselli, anche per anticipare una possibile intromissione della Fiorentina.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

L'amministratore delegato del Milan ha già pronta la contropartita, rappresentata da Antonio Nocerino: l'ex centrocampista di Palermo e Juventus avrebbe dato la propria disponibilità al suo trasferimento a Bergamo. 

Decisamente più difficile la strada che porta verso Axel Witsel che lo Zenit non vuole assolutamente cedere ad una cifra inferiore ai quaranta milioni: il centrocampista belga avrebbe già detto sì al suo trasferimento a Milano, dietro proposta di un quadriennale a oltre quattro milioni a stagione.

Ora l'affare è nelle mani dei dirigenti delle due società.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto