Il Calciomercato nerazzurro sembrava essere partito in sordina con il silenzioso arrivo di Murillo in difesa ad inizio sessione ed il velocissimo passaggio di Miranda dalla Spagna a Milano. La settimana scorsa, però, c'è stata la svolta: i dirigenti dell'Inter, guidati da Fassone e Ausilio, sono volati nel Principato di Monaco per strappare ai francesi Geoffrey Kondogbia, centrocampista classe '93, astro nascente del calcio europeo e protagonista nella passata Champions League.

Pubblicità
Pubblicità

Il patron Erick Thohir aveva però promesso ai tifosi interisti una vera e propria rivoluzione, per non avere più stagioni deludenti come le ultime due: in più, trattenere uno come Mancini in una squadra che non giocherà alcuna competizione internazionale è un'impresa tutt'altro che semplice, ed allora il presidente ha smosso le cose, regalandogli non solo Imbula, arrivato dall'OM con prestito oneroso di 1 milione con riscatto obbligatorio fissato a 19, ma anche Montoya del Barcellona, sbarcato a Milano con un prestito biennale e diritto di riscatto.

Pubblicità

L'Inter, però, è stata più volte citata dalla UEFA per le ormai note violazioni del Fair Play Finanziario voluto da Platini, ed ecco che allora i media hanno cominciato ad ipotizzare chi sarebbe stato il sacrificato di lusso, in vista del fatto che anche Icardi e Handanovic hanno appena rinnovato. Il nome più caldo è stato quello di Xherdan Shaqiri, arrivato dal Bayern Monaco a gennaio, ma poco utilizzato da Mancini nell'ultima parte di campionato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

A stroncare però le insistenti voci di mercato ci ha pensato lo stesso giocatore svizzero dichiarando, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, di voler continuare a vestire i colori nerazzurri ancora per molto e che il suo sogno è di poter vincere lo scudetto con questa maglia. Certo, tutti questi nuovi innesti e l'ombra di Mohamed Salah che aleggia sulla futura formazione nerazzurra, fanno pensare che la lotta per un posto da titolare sarà ancora più spietata e che ci sarà da dare tutto sul campo: proprio ciò che chiede Mancini.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto