Dopo aver a lungo accarezzato il sogno di portarlo finalmente in Italia, dopo gli interessamenti dell'estate 2011 e quello dell'estate 2013, il Milan sembra destinato a vedere sfumare, per l'ennesima volta, l'arrivo di Axel Witsel in rossonero. Il 26enne centrocampista belga, obiettivo numero uno per rinforzare il settore mediano del campo della formazione affidata a Siniša Mihajlović, avrebbe anche dato l'assenso di massima ad un suo trasferimento in Italia ma, in questo momento, i rossoneri sono stati scavalcati, nella corsa al suo ingaggio, dal Chelsea di Roman Abramović.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo quanto riportato dalla popolare televisione belga 'RTBF', infatti, il Presidente del sodalizio londinese sarebbe già a San Pietroburgo per incontrare la dirigenza dello Zenit e trattare l'acquisto della riccioluta mezzala dagli occhi cerulei. Per il Chelsea, è noto, il costo del cartellino di Witsel (30-35 milioni di euro) non rappresenta certo un problema, e il giocatore, come è lecito attendersi, non si opporrà al trasferimento nella squadra campione in carica della Premier League, dove si metterebbe a disposizione di José Mourinho, uno dei tecnici più stimati d'Europa.

Pubblicità

E il Milan? Il Diavolo, che fino a questo momento per Witsel non ha avanzato nessuna concreta offerta, ma che, da fonti vicine alla società, aveva fatto trapelare di essere disposto a non investire più di 25 milioni per l'operazione, si sta già guardando intorno. La priorità per il Milan, in questo momento, è il rafforzamento della retroguardia. La Roma ha rifiutato i 25 milioni offerti dal Milan per Alessio Romagnoli, il preferito dell'allenatore, ed ora la società di Via Aldo Rossi sta valutando se insistere in questa trattativa o se, in alternativa, virare su piste più fattibili.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Milan

Una porta a Stevan Savić, montenegrino della Fiorentina; un'altra porta a Nikola Maksimović, serbo del Torino, un'altra ancora riporta a Aymen Abdennour, centrale tunisino del Monaco. Infine, c'è sempre, sullo sfondo, quella che conduce a Mats Hummels, 27enne capitano del Borussia Dortmund tanto gradito a Silvio Berlusconi.

E proprio a Dortmund il Milan potrebbe pescare l'alternativa a Witsel. Nonostante abbia da poco prolungato il suo contratto di un anno (nuova scadenza fissata al 30 giugno 2017), il 25enne regista tedesco Ilkay Gündogan resta sul mercato.

Il suo nome circolava in orbita rossonera a maggio, all'epoca in cui si era aperta la possibilità di un ritorno di Carlo Ancelotti, suo grande estimatore, sulla panchina del Milan. Adesso, però, è Mihajlović a chiedere più qualità in mezzo al campo: se dovesse saltare Witsel, il Milan è quindi pronto ad avanzare al club giallonero un'offerta da almeno 25 milioni di euro per il suo centrocampista.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto