Il Milan perde ai rigori contro il Real Madrid dopo una partita abbastanza equilibrata.

Nella prima frazione Mihajlovic schiera Diego Lopez, De Sciglio, Alex, Ely, Antonelli, Poli, De Jong, Bertolacci, Suso, Niang, Cerci. Il Real Madrid schiera 8/11 di squadra titolare, con l'esclusione di Kroos, Ramos e Marcelo.

Le due squadre si affrontano in un clima torrido, con una percentuale di umidità vicina al 70%.

La squadra rossonera, nella prima frazione, dimostra di essere decisamente più attiva, al cospetto di un Real che preferisce non accelerare e aspettare l'iniziativa avversaria, anche a causa di una pesantezza atletica dovuta ai carichi di lavoro della preparazione. L'unica azione da segnalare è una discesa di Niang stoppata da un'uscita bassa di Navas. Curioso il boato dei tifosi cinesi che accompagnano ogni tocco di palla di CR7.

Nel secondo tempo le due squadre operano numerosi cambi. Entrano Zapata, Mexes, Montolivo, Mauri, Honda, Bacca e Luiz Adriano. Nel Real fanno il loro ingresso in campo Il secondo portiere Casilla, Sergio Ramos, Kroos, Isco e Jesè Rodriguez. La partita si rivela più avvincente, con i giocatori delle due squadre che combattono su tutti i palloni come se non si trattasse di una partita amichevole. Al 50esimo prima vera palla gol del Madrid che, con Toni Kroos, non riesce a trovare il gol.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Real Madrid

Il Real Madrid ha alzato decisamente i ritmi. Al 60esimo Bacca trova la porta con una volée che viene alzata in angolo da Kiko Casilla. Dopo due minuti altra palla rete madrilena: Ronaldo disorienta Antonelli sul lato mancino ma, sul proseguimento dell'azione, Isco spedisce la palla in curva. Al 70esimo minuto ennesima girandola di cambi per entrambe le squadre. Il Milan mantiene alta la tensione e si porta a un passo dal vantaggio al minuto 80 quando, a causa di un controllo errato di Ramos, Luiz Adriano si invola verso la porta e serve Bacca il quale, tuttavia, si fa parare la conclusione da un provvidenziale intervento dell'estremo difensore avversario.

La partita prosegue senza ulteriori emozioni fino alla fine. L'esito del torneo verrà deciso ai rigori.

Nella sequenza dei rigori decisivo l'errore del portiere Donnarumma.

Termina così a tournee asiatica del Milan. Il prossimo impegno verrà il Milan impegnato contro il Bayern Monaco, nell'Audi Cup.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto