Manca poco più di un mese all'inizio del campionato e i ritiri delle squadre di Serie A sono ormai tutti entrati nel vivo, mentre sul mercato le dirigenze continuano a darsi battaglia a suon di milioni per allestire una rosa più che competitiva per il prossimo anno calcistico e diminuire quel gap che sembrava infinito con la Juventus, padrona incontrastata delle ultime 4 annate.

L'Inter ha iniziato lo scorso 4 luglio con la conferenza stampa del tecnico Roberto Mancini, dove si è discusso del colpo Kondogbia, dei nuovi innesti di Miranda, papabile capitano, e Murillo e dell'operazione Montoya che, dopo anni di militanza nel Barcellona, sicuramente darà alla rosa quella competenza che forse a volte è mancata dopo l'addio di Javier Zanetti.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo due giorni di allenamento ad Appiano, ci si è trasferiti a Riscone di Brunico dove la squadra nerazzurra ha affrontato le prime amichevoli, entrambe vinte, di cui una contro il Carpi, futura avversaria in Serie A.

Da 19 luglio però il ritiro si è spostato in Cina dove Mancini, nonostante le voci di mercato, ha convocato anche Xherdan Shaqiri, e dove l'Inter affronterà un ciclo di amichevoli da ben 3,5 milioni di euro, la prima delle quali contro il super Bayern Monaco di Pep Guardiola oggi, 21 luglio alle 14 ora italiana.

La partita sarà trasmessa da Premium Calcio in esclusiva sul digitale terrestre ed ha venduto oltre 30mila biglietti, molti dei quali sostenitori nerazzurri.

Formazioni

Il Bayern si schiera con un 4-3-3 che vede ovviamente Neuer tra i pali, poi Rafinha - Benatia - Alaba - Bernat in difesa, Xabi Alonso - Thiago Alcantara - Rode a centrocampo, e l'attacco composto dal capitano Philippe Lahm - Thomas Muller - Douglas Costa.

L'Inter invece mette in capo vecchie sicurezze e nuove promesse con il classico 4-3-1-2 di stampo manciniano: abbiamo Handanovic tra i pali, Montoya - Ranocchia - Murillo e la sorpresa Dimarco in difesa, Brozovic - Kovacic - Kondogbia a centrocampo e Hernanes alle spalle di Maurito Icardi e Rodrigo Palacio.

Pubblicità

Leggi tutto