Da quando è iniziato il Calciomercato di quest'estate del 2015, non si è fatto altro che parlare di Ibrahimovic al Milan. Tra conferme, smentite, speranze e delusioni, il nome dell'attaccante svedese è sempre stato accostato ai rossoneri, e anche ultimamente, con il Paris Saint Germain che sta puntando uno tra Di Maria e Cristiano Ronaldo, si era tornati a parlare di un imminente addio di Ibra al club francese, con il Milan pronto a riportarlo a Milanello.

Pubblicità
Pubblicità

Ma in queste ultime ore è spuntata una clamorosa indiscrezione di mercato, riportata dal Corriere dello Sport che sta spaventando, e non poco, i tifosi del "diavolo", facendo invece sognare i "cugini" interisti. Su Zlatan Ibrahimovic, infatti, si è fiondata anche l'Inter.

Mancini vuole Ibrahimovic per rivivere i fasti dello scudetto

Il rapporto tra Roberto Mancini e Zlatan Ibrahimovic, ai tempi dell'Inter, non si concluse per niente bene.

Quando il tecnico di Jesi lasciò la panchina nerazzurra, il bomber svedese non ebbe parole tenere per lui e in più, dopo essere stato alle dipendenze di Mourinho, asserì che il tecnico portoghese era nettamente superiore al Mancio, facendo arrabbiare e non poco l'allenatore italiano. Lo scorso dicembre, però, durante l'amichevole tra Inter e Psg tenutasi a Marrakech, l'attaccante scandinavo e il tecnico nostrano si sono rivisti e chiariti, e alla fine hanno fatto la pace, scambiandosi battute e sorrisi.

Pubblicità

Ora che Ibrahimovic è ad un passo dal lasciare il Paris Saint Germain, Mancini sta seriamente pensando di riprenderlo con sé, in nerazzurro, per provare a ricostruire un'Inter da primato insieme a colui che viene chiamato anche "Mister Scudetto", perché in qualunque squadra abbia giocato, ha sempre vinto il campionato. Non si tratta di un sogno irrealizzabile, anche perché il presidente Thohir, in questa finestra di calciomercato, ha deciso di investire parecchio denaro per creare finalmente una squadra competitiva che, come minimo, nel prossimo campionato possa ottenere un piazzamento europeo.

E con Ibra si potrebbe addirittura ambire a qualcosa di più. Naturalmente, c'è da battere la concorrenza del Milan che ha già parlato più volte con il calciatore e con il manager Mino Raiola, ma la decisione che Mancini ci sta mettendo nell'aprirsi un varco per accaparrarsi Ibrahimovic, e il benestare del patron nerazzurro, potrebbero concretizzare un clamoroso colpo che farebbe non poca rabbia ai tifosi del Milan, già pronti a riabbracciare "Ibracadabra". 

Leggi tutto