Il sogno di mezz'estate della Juventus è quello di acquistare un fantasista di talento per il modulo di Allegri e completare così il reparto offensivo che può vantare già gente del calibro di Morata, Dybala, Mandzukic e Zaza.

Götze prende il posto di Oscar

Dopo aver sognato e seguito a lungo il brasiliano Oscar del Chelsea, il nuovo sogno bianconero ha un anno meno del brasiliano e corrisponde al nome di Mario Götze. L'eroe dell'ultima finale mondiale non è riuscito a esprimere al massimo il suo talento durante l'esperienza al Bayern Monaco e i rapporti a dir poco tesi col tecnico Guardiola non hanno certo migliorato la situazione. La situazione ha subito attirato l'attenzione della Juventus che ha addirittura provato a inserire il tedesco nella trattativa per Arturo Vidal, ma il club bavarese ha chiesto in cambio il talento francese Coman. I bianconeri hanno rifiutato l'inserimento del giovane attaccante e così hanno avviato una vera e propria trattativa con il Bayern Monaco e con l'entourage del giocatore. A differenza del tecnico Guardiola, il Bayern Monaco non vorrebbe privarsi a cuore leggero del ventitreenne pagato ben 37 milioni di euro due estati fa ai rivali del Borussia Dortmund. Per questo i bianconeri e i bavaresi hanno trovato un'intesa di massima sulla base di un prestito biennale e conseguente diritto di riscatto a favore dei bianconeri, ma con il diritto di riacquisto da parte del Bayern Monaco. Prima di portare la trattativa alla fase finale, le due squadre stanno attendendo la risposta di Mario Götze che ha chiesto del tempo per riflettere sul suo futuro.

Infatti il tedesco vuole prima capire se ci sono ancora delle possibilità di far cambiare le gerarchie a Guardiola prima di accettare l'offerta bianconera e lasciare così la nazione nel quale è nato e cresciuto calcisticamente.

Un tridente inedito per la Supercoppa e non solo...

Nel frattempo la Juventus è tornata al lavoro e Allegri si appresta ad affrontare la sua seconda stagione in bianconero dopo una prima quasi perfetta. In attesa di capire chi sarà il suo numero 10 da mettere dietro le punte, il tecnico ha già iniziato a fare delle prove di tattica e ha cominciato a stare il 4-3-3, modulo che dovrebbe essere attendato in questa stagione al suo preferito 4-3-1-2. Il modulo con l'attacco a 3 sarà molto probabilmente anche l'abito che la Juventus indosserà nella partita di supercoppa contro la Lazio l'8 agosto. Nel tridente offensivo, Dybala e Mandzukic agiranno dietro il croato Mandzukic che avrebbe così l'opportunità di giocare in un modulo che esalta a pieno le sue caratteristiche di rapace d'area di rigore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto