Era il 13 maggio 2012 quando Alessandro del Piero dette il suo addio di fronte ad uno Juventus Stadium commosso per l'addio del suo capitano. Da quel giorno, molti tifosi bianconeri hanno sempre sognato di vedere tornare Del Piero nella società juventina. Gli attriti col presidente bianconero Andrea Agnelli hanno però reso vane queste speranze.

Dirigente o testimonial?

Dopo tre anni spesi tra Australia e India, Del Piero ha deciso di lasciare il calcio giocato e di dedicarsi a quello commentato, firmando un contratto con l'emittente satellitare Sky.

Pubblicità
Pubblicità

La notizia ha ovviamente fatto piacere ai tifosi bianconeri che potranno così vedere il loro ex numero dieci in televisione, ma questa non è l'unica buona notizia riguardante Del Piero. Infatti, nella giornata del 9 luglio, l'ex attaccante bianconero ha fatto visita agli uffici bianconeri e si è trattenuto per più di mezz'ora con il presidente Andrea Agnelli, chiarendo le controversie passate. I primi segnali di disgelo erano già iniziati durante la partita del cuore giocata nello stadio bianconero e adesso le possibilità di assistere ad un ritorno di Del Piero alla Juve è più che plausibile.

Pubblicità

Ma quale ruolo potrebbe avere l'ex capitano bianconero? Quelli più probabili sono quello di dirigente (come avvenuto per Pavel Nedved) e anche quello di ambasciatore all'estero per i colori bianconeri. Tuttavia non è da escludere anche il ruolo di uomo-immagine visto che del Piero è da sempre uno dei principali testimonial dell'Adidas, azienda che da quest'anno sarà lo sponsor tecnico dei bianconeri.

Si sgonfia il mistero su Vidal

L'ipotesi quindi di vedere Del Piero nella società bianconera sono buone così come lo sono quelle che riguardano una possibile permanenza di Arturo Vidal per la prossima stagione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Molti giornali esteri stanno dando da giorni la notizia che il cileno avrebbe già raggiunto un accordo con il Real Madrid. Le stesse testate giornalistiche avevano dato come prova di ciò il fatto che nella squadra di Benitez era stata liberata la maglietta numero 23, numero che Vidal è solito portare. In realtà questo si è rivelato essere un indizio fasullo dato che la maglia numero 23 è stata consegnata a Danilo nella giornata della sua presentazione al Real Madrid avvenuta pochi giorni fa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto