E' un Calciomercato 2015, quello della Juventus, iniziato con i fuochi d'artificio e che rischia di finire con le polveri bagnate. La cessione di Arturo Vidal, neppure troppo a sorpresa, ha creato improvvisamente un vuoto nello schema preferito da Allegri, il 4-3-1-2, anche se, a dirla tutta, il 'guerriero' cileno si è visto 'costretto' a giocare in quel ruolo per esigenze dell'allenatore.

Da qui è partita l'ancor più affannosa ricerca del trequartista, quel giocatore con piedi sopraffini, capace di creare scompiglio in mezzo alle due linee avversarie e pronto ad inserirsi nel cuore dell'area di rigore. 

I tifosi, dopo aver assistito finora ad un petulante nonchè irritante 'tira e molla' con lo Schalke per Julian Draxler, si chiedono se sia ancora il caso di insistere a prendere un giocatore che non si chiama certamente Cristiano Ronaldo o Leo Messi. Non sarebbe forse il caso di pensare ad un cambio modulo?

Allegri e la nuova Juventus 2015/6: quale modulo adottare?

Allegri ha il pallino fisso del 4-3-1-2, anche i sassi lo sanno. Va detto, comunque, che il tecnico livornese ha dimostrato, lo scorso anno, di voler costruire una Juve, basata sì sul suo modulo preferito, ma, nello stesso tempo, 'camaleontica', capace cioè di adattarsi non solo all'avversario che ha di fronte ma anche a quelle che sono le esigenze tattiche che vengono a crearsi durante un match.

E allora sotto con il 3-5-2 che abbiamo visto anche in Supercoppa, con una sottile voglia espressa dall'allenatore di punzecchiare la dirigenza. 

A questo punto, è logico aspettarsi una Juventus ancora più imprevedibile, anche perchè là davanti le soluzioni non mancherebbero: se per il 4-3-1-2, il campionato 2015/6 potrebbe diventare (perchè no) l'anno di Pereyra, anche il 4-3-2-1 o addirittura il 4-3-3 sono delle varianti da prendere assolutamente in considerazione. 

Juventus 2015/2016: ecco i tre moduli per Allegri, tutti da provare

Per le sue caratteristiche, Alvaro Morata potrebbe tranquillamente partire qualche metro più indietro o addirittura occupare un ruolo di esterno nel tridente; lo stesso discorso vale per Kingsley Coman, un talento che Allegri potrebbe sfruttare un po' di più rispetto allo scorso anno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Per Simone Zaza, poi, nessun problema con il 4-3-3, già sperimentato ampiamente a Sassuolo e per quanto riguarda Paulo Dybala, che propriamente esterno non è, il 4-3-2-1, dietro Mario Mandzukic, potrebbe risultare un'ottima soluzione.

Insomma, a pensarci bene, non ci sarebbe tutta questa necessità di spendere quasi 30 milioni per un trequartista: se proprio si volesse chiudere con un acquisto che potrebbe risultare 'utile', allora meglio puntare su Juan Cuadrado, senza farsi 'ingannare' dal suo ultimo periodo opaco. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto