Questa sera, 18 agosto, alle ore 20.45, allo stadio 'Olimpico' di Roma, la Lazio di Stefano Pioli affronta i tedeschi del Bayer Leverkusen, allenati da Roger Schmidt, nella sfida d'andata del terzo turno preliminare di Champions League. Il doppio appuntamento contro il Bayer (il ritorno si disputerà il 26 agosto alla 'BayArena' di Leverkusen) sancirà chi tra le due compagini iscriverà il proprio nome al tabellone principale della coppa dalle grandi orecchie, guadagnando così la possibilità di disputare i gironi della competizione europea più importante a livello di club.

L'allenatore Pioli si è detto molto carico, ieri, nel corso della conferenza stampa della vigilia, ed ha dichiarato come la sua Lazio sia già pronta per fornire una grande prestazione, nonostante i risultati del precampionato non abbiano dato gli esiti sperati. Lazio-Bayer Leverkusen, tra l'altro, non è un incontro 'nuovo' per quanto riguarda le sfide in Champions League: le due formazioni si affrontarono già nella stagione 1999/2000, ed entrambe le partite terminarono 1-1.

In Germania, le reti furono siglate dall'attaccante svizzero Oliver Neuville per le 'Aspirine' e da Siniša Mihajlović per gli uomini allora allenati da Sven-Göran Eriksson; al ritorno, a Roma, alla rete biancoceleste in apertura di Pavel Nedved risposero gli ospiti con Ulf Kirsten.

Per quanto riguarda i 22 in campo questa sera, invece, Pioli sarà costretto a rinunciare al portiere titolare, Federico Marchetti, infortunato, ed a Stefan Radu, squalificato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Champions League Calciomercato

Etrit Berisha difenderà quindi i pali della porta biancoceleste, con il bosniaco Senad Lulić che arretrerà sulla linea dei difensori, a sinistra. Nel Bayer Leverkusen, fuori causa i difensori Ömer Toprak e l'ex romanista Tin Jedvaj, sostituiti rispettivamente dal 19enne Jonathan Tah e da Roberto Hilbert. Resta in dubbio Lars Bender a centrocampo, mentre dovrebbe partire dalla panchina il neoacquisto Charles Aranguiz.

Questi i probabili schieramenti per Lazio-Bayer Leverkusen, con moduli speculari:

Lazio (4-2-3-1): Berisha; Basta, De Vrij, Gentiletti, Lulić; Biglia, Parolo; Candreva, Kishna, Felipe Anderson; Klose. All. Pioli

Bayer Leverkusen (4-2-3-1): Leno; Hilbert, Tah, Papadopoulos, Wendell; Kramer, Bender; Bellarabi, Son Heung-Min, Çalhanoğlu; Kießling. All. Schmidt.

Capitolo mercato: superare il turno preliminare di Champions League, ed accedere quindi ai gironi della competizione farebbe guadagnare alla Lazio ben 30 milioni di euro.

Un tesoretto importante per poter piazzare, in sede di mercato, almeno un colpo importante nel rush finale di questa sessione estiva. Ai biancocelesti manca, principalmente, un centravanti, giacché Keita Balde Diao è in vendita, Filip Djordjević spesso infortunato e Miroslav Klose, da solo, non può reggere il peso dell'attacco per un doppio impegno così importante. Il vero obiettivo della Lazio per il reparto offensivo è un calciatore già ammirato sui campi di calcio della Serie A: si tratta di Alexandre Pato, 26 anni, ex milanista ed ultimamente rinato in Brasile con la maglia del San Paolo.

Pato ha smesso di infortunarsi e, cosa più importante, ha ripreso a segnare con costanza. Che possa essere lui il colpo di mercato promesso dal Presidente Claudio Lotito

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto