Dopo l’avvio del campionato di Serie A 2015-2016, si attende l’esordio delle coppe europee. La fase dei preliminari si è archiviata sia per la Champions League che per l’Europa League, dunque, ora scatterà la fase a gironi. Il debutto stagionale in campo europeo sarà a metà del mese di settembre, quando verrà disputata la prima giornata. In Champions League abbiamo solamente Juventus e Roma, dopo che la Lazio è stata eliminata ai play-off.

I biancocelesti sono retrocessi in Europa League dove abbiamo anche Fiorentina e Napoli. In realtà ci sarebbe potuta essere anche la Sampdoria, ma i blucerchiati sono stati eliminati clamorosamente nel turno preliminare. Qualche giorno fa sono stati definiti i gironi con il sorteggio a Montecarlo, perciò andiamo a scoprire quelli delle tre italiane protagoniste quest’anno, con il calendario completo relativo alle sei giornate.

Calendario fase a gironi di Europa League 2015-16: partite di Fiorentina, Lazio e Napoli

La Fiorentina di Paulo Sousa è inserita nel Girone I. L’allenatore portoghese ritroverà il suo passato recente, ossia il Basilea, mentre le altre due formazioni nel raggruppamento sono Lech Poznan e Belenenses. L’esordio sarà il 17 settembre contro gli elvetici, che sono retrocessi dalla Champions League, all’Artemio Franchi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
SSC Napoli Fiorentina

Seguiranno le partita contro il Belenenses (1/10) e il Lech Poznan (22/10), una in trasferta e l’altra in casa. Dopo il giro di boa avremo la sfida esterna contro i polacchi il 5 novembre, poi toccherà al match esterno contro il Basilea (26/11), prima della chiusura contro i portoghesi il 10 dicembre a Firenze.

La Lazio di Stefano Pioli ha avuto meno fortuna e si trova nel Girone G con alcune formazioni più blasonate.

Fra queste la finalista perdente della passata stagione, il Dnipro Dnipropetrovsk; le altre due sono Saint-Étienne e Rosenborg. Il debutto sarà contro gli ucraini il 17 settembre in trasferta, dopodiché avremo gli incontri con Saint-Étienne (1/10) e Rosenborg (22/10), entrambe allo Stadio Olimpico. Il ritorno vedrà i biancocelesti affrontare la trasferta in terra norvegese il 5 novembre, poi arriveranno a Roma i giocatori del Dnipro (26/11); l’ultima gara in programma sarà quella in territorio transalpino contro i francesi il 10 dicembre.

Il Napoli di Maurizio Sarri ha avuto più fortuna con il Girone D. Qui troviamo Brugge, Legia Varsavia e Midtjylland, tutte alla portate dei partenopei. La prima giornata (17/09) sarà al San Paolo contro il Bruges, eliminato dalla Champions League per mano del Manchester United, poi ci saranno due trasferte consecutive, la prima in Polonia l’1 ottobre e la seconda in Danimarca il 22 ottobre. Si proseguirà con la gara casalinga contro il Midtjylland (5/11), poi avremo l’incontro esterno contro i belgi il 26 novembre; la fase a gironi si concluderà il 10 dicembre con la sfida in casa contro il Legia Varsavia.

Tutte le gare saranno visibili su Sky, al contrario di quanto accade con la Champions League che è un'esclusiva di Mediaset Premium.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto