L'Inter cerca un attaccante esterno, il Napoli un difensore centrale. La squadra nerazzurra per completare un trio d'attacco già composto da Mauro Icardi e Stevan Jovetic. La squadra azzurra per migliorare un reparto che l'anno scorso e in queste amichevoli estive ha mostrato grosse lacune. I milanesi insistono per il croato Perisic, col quale hanno già trovato un accordo; ma le cose si complicano nei rapporti col Wolfsburg, che vorrebbero tutta la cifra subito.

Pubblicità
Pubblicità

I partenopei stanno puntando a Maksimovic, ma il Presidente del Torino Urbano Cairo non è disposto a cederlo a buon mercato. Insomma, entrambe hanno difficoltà a colmare una lacuna. E allora?

Uno scambio che ha preso sempre più credito

Da inizio luglio è emerso uno scambio tra i due club: il difensore centrale brasiliano dell'Inter Juan Jesus per l'attaccante esterno belga del Napoli Dries Mertens. La notizia è parsa subito come una delle tante bufale di mercato.

Irrisa addirittura dai tifosi del Napoli. Ma nelle ultime settimane qualcosa è cambiato. Lo scambio sembra sempre meno fantamercato per i problemi di cui sopra. Anche perché l'Inter ha preso Mourillo e Miranda, e dispone anche di Ranocchia e Andreolli; inoltre Jesus come terzino sinistro si è mostrato inadeguato. I napoletani invece in attacco abbondano, specie di esterni. Oltre al belga hanno anche Insigne e Callejon, oltre a Gabbiadini che può partire anche più defilato. Ma soprattutto, ci sono le parole del procuratore di Mertens che sembrano far diradare gli ultimi dubbi in merito. Vediamo cosa ha detto.

Pubblicità

Le parole di Soren Lerby

Intervistato dal portale dedicato alla squadra di Milano, fcinternews, il procuratore di Mertens Soren Lerby ha dichiarato: «L'Inter? Posso dire che non si tratta di semplici rumors e di voci infondate. Quella nerazzurra rappresenta una possibilità. Ad ogni modo Dries è felice al Napoli, ma settimana prossima ne sapremo di più circa il suo futuro». Dunque lascia una porta spalancata alla trattativa e la settimana prossima potrebbe essere quella decisiva.

Voi cosa ne pensate. Chi ci andrebbe a guadagnare tra le due società?

Leggi tutto