Mentre oggi, 29 agosto, alle 14 atterra a Milano Ivan Perisic per le visite mediche di rito e la conseguente firma sul contratto che lo legherà all’Inter per 5 anni,idirigenti nerazzurri cercano di sbloccare alcune trattative per completare il già ottimo organico a disposizione di Mister Mancini.

Il caso Lavezzi

Nella giornata di venerdì 28 agosto si sono succedute numerose voci su un approdo a Milano di Lavezzi che si sarebbe recato nella città meneghina per concretizzare il proprio trasferimento, accompagnato dal suo procuratore Mazzoni.

Com’è ovvio che sia, la notizia (non confermata) aveva subito destato grande entusiasmo per i tifosi nerazzurri convinti di una rapida conclusione dell’affare. A dare ancora di più la sensazione di un accordo ormai alle porte, ci aveva pensato in mattinata pure il Presidente del PSG Al Khelaifi, il quale aveva dichiarato di essere disponibile ad ascoltare le offerte per il Pocho.

Tutto, quindi, lasciava presagire che l’affaire Lavezzi fosse in dirittura d’arrivo eppure, il suo procuratore, intercettato dai microfoni di Sky Sport, ha chiuso la porta ad un suo trasferimento in nerazzurro con queste laconiche parole: ”Lavezzi all’Inter?

Non si farà”. Che sia una mossa astuta da parte del procuratore per cercare di attenuare l’attenzione sulla trattativa, oppure una vera e definitiva chiusura? Lo scopriremo di sicuro nelle prossime ore, quando il caso Lavezzi giungerà al termine. Alternativa last minutePerottidel Genoa.

L’alternativa a Icardi

Una delle tante richieste di Mancini a inizio mercato è stata una vera alternativa al bomber Icardi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Dopo il nome di Denis e l’arrivo del troppo giovane Manaj, l’Inter sembra finalmente intenzionata a soddisfare la richiesta del proprio tecnico, puntando due calciatori importanti: Eder e Borini. Per il primo, la richiesta della Samp si aggirerebbe intorno ai 10 milioni e, nonostante le dichiarazioni stizzite di Ferrero, l’affare potrebbe materializzarsi anche grazie alla contemporanea corte dei blucerchiati a Ibarbo della Roma che, a quel punto, libererebbe l’attaccante della nazionale.

Per il secondo, invece, il costo della trattativa sarebbe meno oneroso, in quanto Borini non rientrerebbe più nei piani di Rodgers;per lui la valutazione è di circa 8 milioni di euro. Insomma, negli ultimi giorni di mercato l’Inter in contumacia Thohir tenta di piazzare gli ultimi botti di un mercato stentoreo per riportare la Beneamata ai vertici della classifica.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto