Dopo la sosta per le nazionali, il calendario di Serie A offrirà una terza giornata davvero avvincente. I primi due turni, infatti, hanno già riservato parecchie sorprese come la doppia sconfitta della Juventus, la non brillante forma del Napoli e le incredibili prestazioni di alcune "piccole squadre"; a parte, l'Inter, la classifica del nostro campionato si è totalmente capovolta, poichè in testa, insieme alla squadra di Roberto Mancini, ci sono Chievo, Sassuolo, Torino e Palermo, club sicuramente abituati ad altri traguardi.

Calendario Serie A : ecco le partitedel terzo turno

La terza giornata della Serie A 2015/2016 inizierà sabato 12 settembre con tre anticipi: alle ore 18 ci saranno Fiorentina-Genoa e Frosinone-Roma, mentre alle 20,45 scenderà in campo la Juventus, in casa contro il Chievo. C'è molta curiosità nel vedere nuovamente all'opera i bianconeri, desiderosi di riscattare il non esaltante avvio; i giallorossi, invece, dovranno confermare quanto di buono visto nel turnoprecedente proprio contro i "Campioni d'Italia", ma di fronteavranno i ragazzi di Roberto Stellone, il qualevorrà centrare il primo successo al "Matusa".

Domenica 13 settembreil programma sarà molto spezzettato ed inizierà alle 12,30, allo "stadio Bentegodi", dove giocheranno Verona e Torino, con questi ultimipronti aconfermarsiai vertici del campionato. Le partite delle ore 15, invece, saranno: Empoli-Napoli, Sassuolo-Atalanta, Sampdoria-Bologna e Palermo-Carpi. Alle ore 18 ci sarà Lazio-Udinese, mentre il posticipodella giornata sarà il derby della Madonnina Inter-Milan, in programma alle 20,45.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

I nerazzurri arriveranno allo scontro con i cugini, come detto, da primi in classifica, mentre i rossoneri, reduci dalla vittoria non convincente contro l'Empoli, vogliono dare un segnale forte in vista del prosieguo della stagione. Le due squadre si sono già affrontate nella tourneè estiva in Cina e nel Trofeo Tim e in entrambe l'occasioni, sono stati i ragazzi di Sinisa Mihajlovic a prevalere. Questa volta, però, lo scontro si preannuncia molto più equilibrato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto