Berlusconi con una netta inversione di tendenza è tornato ad investire nel Milan in questa sessione estiva di calciomercato appena conclusa. Che poi abbia comprato bene o male sarà il campo a deciderlo. Saranno stati i soldi del nuovo socio Mr Bee o sarà che stava vedendo la sua creatura affondare sempre di più, fatto sta che quest’estate il Milan non ha badato a spese. Primo acquisto nuovo, l’allenatore, Sinisa Mihailovic che l’anno scorso portò la Sampdoria in Europa League e mostrò con i blucerchiati un bel calcio sia difensivo che offensivo.

Per il Fantacalcio in parole povere, si potrà finalmente ritornare a schierare giocatori rossoneri che negli ultimi anni, i fantallenatori evitavano come la peste per l’incostanza di rendimento di tutta la squadra.

La difesa è il tallone di Achille?

La spesa più ingente di tutto il reparto difensivo è stata quella che ha portato in rossonero, Alessio Romagnoli, giovane di belle speranze di scuola Roma.

Già alle dipendenze di Sinisa a Genova, lui è da acquistare sicuramente visto che da addetti ai lavori ed esperti è considerato un nuovo nesta, uno capace di difendere, impostare e cosa molto importante per il nostro gioco manageriale, andare a saltare sui calci piazzati in cerca del gol. È l’unico da prendere insieme ad Antonelli (che adesso è infortunato e ne avrà per un mesetto circa), terzino con spiccate doti offensive e quindi assist e gol.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Milan

Mexes incostante ed a rischio squalifiche ed ammonizioni, Alex ormai a fine carriera e Zapata, non danno le giuste garanzie così come l’eterna promessa De Sciglio ed Abate. Il giovane preso da Avellino, Ely costa solo 1 fantamilione e quindi può essere preso per riempire la rosa, ma come si è visto alla prima di campionato, a Firenze, è piuttosto acerbo e si è fatto espellere subito. Lopez è un portiere affidabile, ma essendo il pacchetto difensivo del Milan, poco affidabile, a 13 milioni, noi opteremmo per un altro numero 1.

Centrocampo e trequartisti

Alessio Cerci, Jeremy Menez, Honda e Suso sono nomi discreti, ma Mihailovic ne schiera in genere uno e ai a capire chi. Considerato che all’occorrenza può giocare lì anche uno tra Bertolacci (anche lui infortunato ieri sera in nazionale) o Buonaventura, noi non ne compreremmo nessuno. Così come non compreremmo Montolivo, Poli, Dejong e neanche il nuovo arrivato Kucka. Meglio pescare da altre squadre nonostante il Milan, non avendo il “fastidio” delle Coppe Europee può concentrarsi solo sul campionato.

Il fantacalcio è un gioco dove rischiare conviene fino ad un certo punto.

Attacco Bum Bum

La forza del Milan dovrebbe essere l’attacco anche se all’ultimo non sono stati capaci di trasformare la suggestione Ibrahimovic in un acquisto vero e proprio. L’arrivo di due bomber navigati come Carlos Bacca e Luiz Adriano, rendono il Milan una squadra dall’alto potenziale offensivo. Noi li compreremmo se possibile entrambi immaginando cosa potrebbe succedere magari in un Milan-Carpi o in un Milan-Frosinone.

L’arrivo di Balotelli nelle ultime ore di mercato non dovrebbe aver intaccato la titolarità della nuova coppia gol rossonera. Chi volesse rischiare con Super Mario è liberissimo di farlo, ma come si sa, con lui non ci sono vie di mezzo. O spacca o fa flop, si passa da un massimo al minimo in un amen, ma se la testa è quella giusta può far fare il salto di qualità al Milan ed anche a tante squadre di fantacalcio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto