Con una prova convincente e di sostanza l'Inter si porta a punteggio pieno a quota 12 punti in classifica. Mancini sembra aver trovato gioco e certezze, difesa blindata con un solo goal subito in quattro partite e grande consistenza a centrocampo grazie a Felipe Melo e Kondogbia. In avanti basta un guizzo del bomber Mauro Icardi, che sfrutta un suggerimento dalla trequarti del francese Kondogbia.Highlights e goal partita di Icardi:

CHIEVO – INTER 0-1

Marcatori: Icardi 42'

FORMAZIONI

CHIEVO: Bizzarri, Gobbi, Cesar, Gamberini, Frey, Castro, Rigoni (81' Pepe), Hetemaj, Birsa (76' M'Poku), Paloschi (68' Inglese), Meggiorini.

All. Maran.

INTER: Handanovic, Santon, Medel, Murillo (69' Ranocchia), Telles, Kondogbia (85' Brozovic), Felipe Melo, Guarin Perisic, Jovetic (Palacio 75'), Icardi. All. Mancini.

Ammoniti: Rigoni, Meggiorini, M'Poku, espulso per proteste l'allenatore Maran nel Chievo. Guarin nell'Inter.

Un'Inter matura e cinica si impone sul difficile campo del Chievo con il primo goal stagionale di Icardi. Parte bene il Chievo che conferma il suo ottimo momento di forma, ma gli attaccanti del Chievo non riescono ad incidere.

Primo lampo del Chievo al 33' su calcio di punizione ben battuto dal solito Birsa con sfera che sorvola la traversa Tre minuti dopo, il provvidenziale Medel, riesce ad anticipare un buon appostato Meggiorini, mettendo in angolo un pericoloso suggerimento di Paloschi.

Al 42' arriva il goal del vantaggio di 'Maurito', che riesce a sfruttare al meglio un assist di Kondogbia, (apparso in ripresa rispetto alle prime uscite), palla sporcata dalla difesa clivense, ma Icardi, da attaccante di razza,si conferma mattatore dell'area di rigore,sterza di destro aggirando Bizzarri e batte di sinistro con freddezza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Nel secondo tempo l'Inter acquisisce certezza nei propri mezzi e riesce a controllare senza correre particolari rischi dalle parti di Handanovic, gestendo agevolmente il vantaggio fino al 90'.

Gli uomini di Mancini si godono il primato in classifica a punteggio pieno ed attendono i risultati dagli altri campi, nel prossimo turnoin programma mercoledì 23 settembre, l'Inter ospiterà al San Siro il Verona di Mandorlini.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto