Termina 2-2 il primo lunch-match del campionato di serie A 2015/6, quello disputato allo Stadio 'Bentegodi' tra l'Hellas Verona e il Torino. E' stata una partita divertente dove i padroni di casa hanno senza dubbio molto da recriminare soprattutto per aver dominato la prima frazione di gioco, bella sul piano dello spettacolo ma senza gol.

Le reti sono arrivate nella ripresa: vantaggio del Verona dopo quattro minuti di gioco con il solito Luca Toni (su calcio di rigore per fallo su Juanito Gomez).

Il pareggio del Torino è arrivato al 66' con Baselli, pronto al tap-in su un diagonale di Quagliarella.

Dopo cinque minuti è Juanito Gomez a riportare in vantaggio la formazione veneta con uno splendido colpo di testa, preciso alla destra di Padelli ma due minuti più tardi pareggia definitivamente Acquah. Trasferta a Bergamo per il Verona, domenica prossima, contro l'Atalanta (che ha impattato 2-2 contro il Sassuolo), mentre il Torino, secondo in classifica, ospiterà la Sampdoria.

Mandorlini 'Il Torino non ha meritato il pareggio, Ventura 'Il nostro peggior match'

Andrea Mandorlini, tecnico dell'Hellas, non ha potuto fare altro che rammaricarsi per l'occasione sciupata: 'E' un vero peccato - ha dichiarato il tecnico dei gialloblu - perchè i miei ragazzi hanno avuto almeno sette occasioni da gol, mentre il Toro, facendo poco, è riuscito ad ottenere il massimo. Meritavamo ampiamente di vincere questo match: purtroppo, abbiamo commesso degli errori che non ci hanno permesso di ottenere i tre punti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Torino Calcio Fantacalcio

Se vedremo Toni e Pazzini insieme? Non lo so, vedremo nelle prossime partite.'

Lo stesso Giampiero Ventura si trova d'accordo con il 'collega': 'Abbiamo giocato la nostra peggior partita, soprattutto nel primo tempo dove non siamo entrati in campo con il giusto approccio e la giusta determinazione. - ha detto il tecnico granata che, comunque, è contento del risultato, soprattutto in considerazione dei problemi che si sono dovuti affrontare in settimana per quanto concerne gli infortuni.Parole di elogio per Baselli che può avere di fronte a sè un grande futuro, mentre Ventura è dispiaciuto che l'esordio del 'Gallo' Belotti sia coinciso con una brutta partita.

Verona-Torino, voti Fantacalcio Gazzetta dello Sport

Federico Viviani, alla prima da titolare, gli viene affidata la regia dell'Hellas Verona e lui ripaga Mandorlini alla grande: quattro occasioni create e dieci palle recuperate, diventerà un punto saldo della formazione veneta. Bene anche Juanito Gomez, Toni non brillantissimo.

Rafael 5,5 e due reti subite; Pisano 5,5 e ammonizione, Marquez 6,5 e ammonizione, Moras 6, Souprayen 6; Sala 5,5 (Ionita senza voto), Viviani 7, Greco 6,5 e ammonizione; Siligardi 5,5 (Jankovic 5,5 e ammonizione), Toni 6 ammonizione e una rete segnata, Gomez 7 e un gol segnato (Pazzini senza voto).

Nel Torino si fa vedere Cristian Molinaro: al suo debutto stagionale è il migliore dei suoi. Bene anche Glik che ha saputo tenere testa a Luca Toni e Baselli, giunto al quarto gol in quattro gare stagionali.

Padelli 6 e due gol presi; Molinaro 7, Glik 6,5, Bovo 6; Peres 5,5, Obi 5 (Acquah 6,5 e una rete realizzata), Vives 6, Baselli 6,5 ammonizione e un gol segnato, Avelar senza voto e ammonizione (Jansson 5,5); Quagliarella 6, Belotti 5 (Maxi Lopez 6).

In un altro incontro della terza giornata di serie A, la Lazio ha battuto 2-0 l'Udinese.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto