Messa da parte l'amarezza per il pareggio contro il Catania, nonostante una buona prestazione, il Lecce comincia a proiettarsi verso l'importante trasferta di Foggia, in quello che si considera un considera un momento molto importantedel campionato. I giallorossi sperano di recuperare alcuni elementi fondamentali dello scacchiere tattico della squadra. E molto probabilmente sarà così eriusciranno a tornare in campoalcuni importanti calciatori.

Infatti, la sensazione è che tra il difensore Francesco Cosenza, il centrocampista Stefano Salvi e l'attaccante Davide Moscardelli, qualcuno possa rientrare.

Ci vorrà invece più tempo per recuperare Davis Curiale che sta smaltendo ancora un infortunio. Probabile che il suo rientro ci sarà per la partita successiva.

Le dichiarazioni di mister Asta

Asta, nell'intervista post partita, dopo essersi complimentato con la squadra per la bella prestazione, ha parlato di Doumbia, affermando: "il calciatore non era al 100% ed ha fatto una settimana di allenamenti a singhiozzo, con al massimo 40 minuti nelle gambe, per questo motivo è stato deciso di sostituirlo con l'altro trequartista Carrozza".

Quindi, riguardo al trequartista Doumbia, è probabile che per Foggiaabbia più autonomia, dopo una settimana di allenamenti e magari possa scendere in campo per più tempo.

Una buona notizia per il Lecce, che punta molto sull'estro del trequartista, trattenuto nel Salento durante il calciomercato estivo. Doumbia si candida a prendere un posto da titolare anche per la trasferta in quel di Foggia.

Per quanto riguarda gli altri rientri dagli infortuni, mister Asta ha detto: "nel prossimo turno saranno recuperati Cosenza e Salvi (che contro il Catania è sceso in campo per pochi minuti), mentre spero di recuperare Moscardelli almeno per uno spezzone di gara.

Curiale, invece, mi sento di dire che ha probabilmente bisogno di una settimana in più di recupero".

Quindi, tre possibili rientri più un calciatore utilizzato a mezzo servizio (Doumbia) che sarà certamente più in forma dopo una settimana di allenamenti svolti interamente. Tutte pedine che nel Lecce ideale sarebbero fondamentali.

Il loro rientro per il big match contro il Foggia dà una carica in più all'intera squadra giallorossa.