Ultimati alla grande gli impegni della Nazionale di Conte, dopo due settimane torna la Serie A, quindici giorni che sono serviti alle squadre per lavorare su se stesse e presentarsi al meglio alla ripresa delle ostilità. Nel secondo anticipo dell’ottava giornata, sabato 17 ottobre alle ore 20.45, il calendario propone una classicissima del calcio italiano: Torino-Milan, match che apre il doppio confronto Milano-Torino, chiuso domenica sera dall’attesissimo Inter-Juventus. All’Olimpico del Nord un duello tra squadre in cerca di riscatto dopo la reciproca sconfitta nel turno prima della sosta, i granata in casa del Carpi contribuendo alla prima vittoria in Serie A degli emiliani, i rossoneri umiliati a San Siro dal Napoli.

Torino-Milan sarà trasmessa in diretta tv su Sky Calcio1 e su Premium Sport; anche in live streaming, utilizzando le app delle rispettive piattaforme, ovvero Sky Go e Premium Play. Ed ora le ultime dalle sedi e pronostico

Con un ritardo di 5 punti dalla Fiorentina al comando, il Torino alloggia al quinto posto e nonostante sia reduce dal k.o. di Carpi c’è poco da rimproverare al Toro di Ventura, protagonista tra i migliori in questa prima parte di stagione. Discorso diverso per il Milan, i rossoneri di Mihajlovic, oltre che ad avere già un ritardo sensibile dalla zone che contano, e ad avere subito gol più di tutti nel torneo escluso il Carpi, arriva dal devastante k.o. interno subito dai partenopei di Sarri, tempo per meditare e lavorare c’è stato, oggi il Milan è assolutamente chiamato a una reazione degna del nome che porta.

Per quello che riguarda i possibili schieramenti ricordiamo che i padroni di casa saranno privi dello squalificato Obi, oltre agli infortunati Farnerud e Maksimovic, in dubbio Benassi, in compenso dovrebbe esserci Baselli. Dall’altra parte, Milan senza Balotelli, la cui presenza appare difficile anche solo in panchina, mentre sembra essere arrivato il momento del rilancio di Alessio Cerci, grande protagonista con la maglia granata fino a qualche stagione indietro.

Chissà se può essere l’arma vincente di Mihajlovic. L’ex Atletico Madrid andrebbe a formare con Bacca e Bonaventura il trio d’attacco a Torino.

Precedenti e pronostico

E’ stato Cristiano Lucarelli l’autore del gol vittoria dell’ultima affermazione del Torino contro il Milan, ed è una vittoria che manca da ben 14 anni, era la stagione 2001/02, dopo di allora solo risultati positivi per la squadra ospite, così in Piemonte negli ultimi tempi: 1-1 lo scorso anno, 2-2 prima ancora e 2-4 ancora prima.

Pronostico: è una gara aperta, secondo noi però il Torino in questo momento sta meglio e anche se i rossoneri devono riscattarsi e hanno la tradizione dalla loro, noi facciamo la nostra scelta: 1.

Probabili formazioni

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Zappacosta, Acquah, Gazzi, Vives, Molinaro, Quagliarella, Belotti. All.: Ventura.

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Abate, Romagnoli, Zapata, Antonelli; Kucka, Montolivo, Bertolacci; Cerci, Bonaventura, Bacca. All.: Mihajlovic.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Torino Calcio
Segui
Segui la pagina Pronostici Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!