In attesa di riprendere il cammino in campionato, l'Inter sta sfruttando questa sosta per concentrarsi sugliobiettivi per il calciomercato invernale. La compagine nerazzurra si trova al primo posto in classifica e rappresenta certamente una delle rivelazioni di questo inizio stagione; dopo lo scetticismo iniziale, infatti, il tecnico Roberto Mancini ha saputo ripagare la fiducia datagli dalla società, nonostante un gioco non molto spettacolare. Come avviene quasi sempre nel calcio, però, sono i risultati che contano e per mantenere la squadra ad alti livelli, l'allenatore nerazzurro avrebbe chiesto "nuovi innesti" a gennaio, precisamente in difesa e in attacco.

Il sogno per il reparto avanzato milita proprio in Serie A, ovvero Dries Mertens del Napoli. Secondo quanto riporta "la Gazzetta dello Sport", il ds dell'Inter Piero Ausilio avrebbe già incontrato gli agenti del giocatore, attualmentefermo per infortunio, ma chenon sta comunque trovando molto spazio nella formazione di Maurizio Sarri. Ovviamente, bisognerà discutere anche con il presidente di partenopei Aurelio De Laurentis, il quale difficilmente lascerà partire uno dei suoi migliori giocatori nel mercato di riparazione, per lo più cedendolo aduna diretta concorrete per il titolo.

Per quanto riguarda, invece, il reparto arretrato, nei giorni scorsi si era parlato di Bratislav Ivanovic del Chelsea.

Il manager del giocatore, infatti, avrebbe confermato l'intenzione del suo assistito di rinnovare con i londinesi, lasciando aperto, però, un piccolo spiraglio per i nerazzurri. L'alternativa è rappresentata da Ron Vlaar, 30ene difensore olandese attualmente svincolato. Ovviamente, nel caso l'Inter portasse a termine una di queste trattative, dovrebbe cedere alcuni uomini in difesa e i due maggiori indiziati sono Vidic e Andrea Ranocchia.

Il primo si è ripreso da poco da un grave infortunio, mentre il centrale italiano ha diverse richieste sia dalla Serie A (in particolare la Lazio), che dall'estero, precisamente in Premier League.