Cambio scena per la Serie B,che vedrà la 13^ giornata disputata di domenica a causa degli impegni della nazionale, che hanno lasciato a riposotutte e venti le squadre della massima serie. La serie cadetta riprenderà in toto gli orari della massima serie con due anticipi, Livorno-Vicenza alle 15:00 e Modena-Pro Vercelli alle 20:30, e il posticipo della domenica sera che vedrà impegnate alle 20:30 Cesena e Bari. Tante le partite interessanti di questa giornata, che potranno fornire molte informazioni sul proseguo del campionato: la prima è sicuramente Spezia-Cagliari, con i sardi alla ricerca di continuità fuori dalle mura amiche, mentre la seconda partita a cui dare molte attenzioni sarà Ascoli-Perugia, con gli ospiti che non perdono da quattro giornate e vogliono recuperare le zone alte della classifica.

Spezia-Cagliari

Grande attesa per il match che vedrà la squadra rosso-blu affrontare lo Spezia. La squadra ligure non arriva da un buon momento di forma. Ne sono dimostrazione le ultime cinque partite, dove i bianconeri hanno ottenuto tre punti, frutto di tre pareggi e due sconfitte. Lo Spezia è attualmente decimo in classifica e può nutrire ancora speranze di raggiungere la zona Play-Off, in quanto il campionato è ancora molto lungo. Il Cagliari si gode la vetta della classifica che deve proteggere con grande attenzione, in quanto è insediata dal Crotone che dista soltanto due punti. Tutte e due le squadre hanno a loro disposizione attacchi molto importanti, mentre peccano in difesa (delle ultime cinque partite dello Spezia quattro sono terminate con l'esito GOL).

L'esito consigliato per questo match è quindi il GOL, che si può giocare a quota 1.80.

Ascoli-Perugia

Non sarà certo un match paragonabile alle grandi sfide dei maggiori campionati europei, ma gli amanti del calcio avranno sicuramente piacere ad ammirare una sfida che vede scontrarsi le società di due importanti città quali Ascoli Piceno e Perugia.

La società neo-promossa sta trovando fatica in questa prima parte di stagione e vuole cominciare a guadagnare punti importanti, in quanto l'attuale terzultimo posto significherebbe retrocessione diretta. La stessa necessità di far punti è vissuta nell'ambiente perugino che, complice un inizio poco brillante, si trova a metà classifica abbandonando temporaneamente i sogni di promozione.

Le aspettative prevedono una partita con pochi goal, in quanto le squadre non vorranno offrire pericolosi contropiede alla squadra avversaria. Comunque è preferibile puntare sulla doppia chance X2, che si trova sulle lavagne dei bookmakers a quota 1.38, con il Perugia che sembra poter imporre la propria superiorità qualitativa soprattutto a metà campo.