Grazie alle reti di Nikola Kalinić e Jošip Iličić, la Fiorentina ha regolato 2-0 il Chievo nell'ultimo turno di Serie A del 2015 ed è arrivata alla sosta natalizia mantenendo il secondo posto in classifica a quota 35 punti. Soltanto una lunghezza, ora, separa i viola dalla capolista Inter, battuta 2-1 in casa dalla Lazio: il girone di ritorno si preannuncia infuocato per la squadra di Paulo Sousa, pronta a lottare fino in fondo per la conquista del titolo.

Sousa ha chiesto rinforzi: probabili 3-4 innesti nell'organico viola

L'allenatore lusitano crede che la sua Fiorentina possa arrivare a giocarsela con le grandi corazzate del calcio italiano ma, per far sì che la squadra possa restare competitiva fino alla fine, ha chiesto alla dirigenza gigliata di intervenire nella sessione invernale di Calciomercato per puntellare l'organico, rinforzandolo adeguatamente in alcuni settori.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Ci sarà da lavorare in difesa, dove i centrali sono contati, andrà fatta qualche operazione sugli esterni, giacché non sono poi così sicuri di restare Manuel Pasqual ed il brasiliano Gilberto, e, eventualmente, un paio di colpi tra centrocampo ed attacco qualora Mario Suárez e Giuseppe Rossi, per svariati motivi, non dovessero più far parte del progetto viola almeno sino al termine di questa stagione.

Fiorentina ed Udinese parlano di Silvan Widmer

In particolare, per il ruolo di esterno destro, la Fiorentina sta cercando un elemento abile a giocare sia in posizione di terzino basso nel 4-4-2 che alto nel 3-5-2; all'occorrenza, magari, che si trasformi in un'ala vecchio stampo. Piaceva molto ai viola il colombiano del Napoli, Juan Camilo Zuñiga, ma le condizioni fisiche precarie dell'ex senese ha fatto desistere i dirigenti viola dal proseguire su questa strada. Secondo quanto riportato stamattina dal quotidiano fiorentino 'La Nazione', i viola sarebbero quindi entrati nell'ottica delle idee di chiedere all'Udinese il 22enne svizzero Silvan Widmer.

Viola interessati all'elvetico: si lavora sul prestito con riscatto

Il giocatore elvetico è in scadenza di contratto con la società friulana, e pertanto può lasciare il Friuli per una manciata di milioni di euro.

I migliori video del giorno

Fiorentina ed Udinese, tra l'altro, potrebbero studiare un'operazione impostata sulla base del prestito con diritto di riscatto (in quel caso il giocatore dovrebbe prima prolungare il proprio contratto con i bianconeri) o con obbligo di riscatto. Su Widmer, ha ricordato però 'Calciomercato.it', c'è anche l'interesse di Juventus e Inter, che hanno già contattato, nel recente passato, il suo agente. Al momento, comunque, la Fiorentina appare in vantaggio nella corsa al biondo calciatore della formazione di Stefano Colantuono.