Doppio colpo di mercato per il Milan a gennaio? Secondo le ultime indiscrezioni, Adriano Galliani potrebbe portare in rossonero due centrocampisti di grande qualità. Il primo nome sul taccuino di Galliani è Axel Witsel, uno dei migliori centrocampisti d'Europa. Per il belga, però, lo Zenit San Pietroburgo chiede almeno trenta milioni di euro. Dunque è molto difficile che la trattativa vada in porto a gennaio, anche considerando il fatto che i dirigenti russi non hanno bisogno di entrate (essendosi già qualificati agli ottavi di finale di Champions League).

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Non si escludono comuque colpi di scena delle ultime ore. Intanto, sono stati accostati al Milan altri due centrocampisti di grande talento; ecco tutti i dettagli. 

Ultime calciomercato Milan, Galliani su Imbula

Secondo quanto riportato dal sito "Tuttomercatoweb.com", Adriano Galliani starebbe seguendo con grande attenzione Giannelli Imbula, mediano classe 1992 attualmente in forza al Porto (che lo ha comprato questa estate dal Marsiglia per venti milioni di euro).

Nella prima parte di stagione Imbula ha deluso le aspettative dei tifosi del Porto, dato che ha collezionato solo nove presenze e non è quasi mai partito dal primo minuto. Il giocatore fa molta fatica ad ambientarsi nel campionato lusitano, dunque potrebbe decidere di partire già a gennaio. Galliani segue da tempo il giocatore, che avrebbe potuto passare al Milan già questa estate. Sarà lui uno dei colpi di mercato per la seconda parte della stagione?

Calciomercato, il Milan su Candreva

Intanto, è spuntato un nome nuovo per la fascia destra del Milan, quello di Antonio Candreva, forte centrocampista della Lazio. A rivelare la notizia è il Quotidiano Sportivo; il laziale potrebbe davvero fare comodo al centrocampo di Sinisa Mihajlovic, che ha mostrato numerose lacune in questa prima parte di stagione.

I migliori video del giorno

Il Milan, però, dovrà guardarsi dalla concorrenza dell'Inter, fortemente interessata all'acquisto del giocatore. Si prospetta dunque un nuovo derby di mercato