Il campiomato di Lega Pro è sempre molto seguito. Lo confermano sia i numeri sugli spalti che tendono a crescere di domenica in domenica, sia l'affetto dei tifosi anche sui social network. Ma una sorpresa attende i tifosi: il campionato è pronto a cambiare nuovamente. Dapprima il format a 60 squadre, poi la scorsa estate il cambio a 54 squadre, con 3 gironi da 18 squadre ciascuno, e mille polemiche al seguito. Ora di nuovo si torna indietro: la possibilità che si torni al format a 60 squadre è reale.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie C

Il 22 dicembre è stato scelto con 31 voti il nuovo presidente: Gabriele Gravina. Il neopresidente ha superato i 13 voti di Pagnozzi e i 7 di Marchesi. 2 sono state le schede nulle.

Come potrebbe cambiare la Lega Pro

Le proposte di Gravina sono tante: innanzitutto punta a coinvolgere maggiormente i club. Inoltre, il neopresidente sta pensando di creare comitati territoriali e un consiglio direttivo realmente governativo. Ma sono due i punti più importanti dei quali si potrebbe discutere: il ritorno del campionato a 60 squadre e l'allargamento dei play off. Per quanto riguarda il primo, sarebbero riattivati i ripescaggi dalla serie D per riempire i posti vacanti, mentre l'allargamento dei play off potrebbe significare espanderli a 16 squadre. Insomma, un mini-campionato dopo il campionato.

Ci spieghiamo meglio: al momento, oltre alle prime classificate di ogni girone, che vengono direttamente promosse in serie B, possono avvedere ai play off soltanto le seconde, le terze e le due migliori quarte classificate.

I migliori video del giorno

Questo significa che adesso si potrebbe allargare l'accesso ai play off dalla seconda alla sesta squadra (tre gironi per cinque squadre sono quindici squadre) più la migliore settima dei tre gironi. Da questi 16 team, ne uscirà uno vincente. In questo modo, il campionato potrebbe sembrare più accattivante con meno posti "tranquilli" a metà classifica. Si tratta soltanto di ipotesi, che potrebbero affascinare tante squadre. Intanto, la sessione invernale del calciomercato sta per cominciare e le squadre hanno avviato le prime trattative per poi poter chiuderle e mettere nero su bianco. Si prevedono acquisti importanti per varie squadre del girone C di Lega Pro.