Si sono conclusi gli ottavi di finale della Tim Cup 2015-2016. L’ultimo match ha visto scendere in campo Sampdoria e Milan, con la vittoria dei rossoneri in trasferta (0-2) grazie ai goal di Niang e Bacca. La formazione allenata da Siniša Mihajlović è tra le otto che hanno conquistato la qualificazione ai quarti di finale della Coppa Italia, che nell’ultimo turno ha regalato tante l emozioni, ma soprattutto clamorose eliminazioni. A seguire vedremo il tabellone del trofeo nazionale, che tornerà protagonista nella seconda metà del mese di gennaio.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Tim Cup 205/16: partite quarti di finale, data e info diretta tv

Partendo dall’ultima delle qualificate, il Milan, diciamo subito che affronterà il Carpi a San Siro, con la formazione di Fabrizio Castori che a sorpresa ha eliminato la Fiorentina (0-1) con una rete di Di Gaudio.

Altro risultato clamoroso ha riguardato la Roma, battuta ai calci di rigore in casa dallo Spezia di Domenico Di Carlo (2-4), dopo che la gara era terminata 0-0 nei minuti regolamentari e ai tempi supplementari. I liguri affronteranno in casa all’Alberto Picco l’Alessandria di Angelo Gregucci, altra sorpresa di questa edizione della Coppa Italia. I piemontesi hanno vinto ai tempi supplementari in trasferta contro il Genoa (1-2), con goal di Marras e Bocalon, mentre per i grifoni ha messo il sigillo Pavoletti. In semifinale si affronteranno le vincenti di Milan-Carpi e Spezia-Alessandria.

Dall’altra parte del tabellone abbiamo avuto meno sorprese, con le big che sono andate tutte avanti. L’Inter di Roberto Mancini ha sconfitto 3-0 il Cagliari, con le reti di Palacio, Brozović e Perišić, ed ora dovrà vedersela contro il Napoli al San Nicola.

I migliori video del giorno

La squadra di Maurizio Sarri ha battuto il Verona tra le mura amiche (3-0), con El Kaddouri, Mertens e Callejón andati a segno. Ha raggiunto i quarti di finale anche la Juventus di Massimiliano Allegri, che ha vinto il derby della Mole contro il Torino (4-0), grazie ad una doppietta di Zaza e ai goal di Dybala e Pogba. I bianconeri ora dovranno affrontare in trasferta la Lazio di Stefano Pioli, che all’Olimpico ha sconfitto in rimonta l’Udinese (2-1) con reti di Matri e Cataldi in risposta al vantaggio iniziale di Kone. In semifinale si sfideranno poi le vincenti di Napoli-Inter e Lazio-Juventus.

La data dei quarti di finale della Tim Cup è quella del 20 gennaio, ma con tutta probabilità le partite saranno spalmate in più giorni come accaduto fino ad ora. La Lega Calcio comunicherà presto anche gli orari in cui si andranno a disputare le quattro sfide e noi vi aggiorneremo a riguardo. La diretta tv sarà come al solito sui canali Rai, con streaming su Rai.tv. Al termine, poi, ci saranno le semifinali (andata 10 febbraio e ritorno 2 marzo), mentre la finale sarà a maggio in una data ancora da definire.

Probabilmente sarà giocata un po’ in anticipo rispetto alla consueta data, perché poi a giugno ci saranno gli Europei di Calcio 2016 in Francia.

Prima di lasciarvi, proviamo a fare qualche pronostico sulle quattro sfide. Il Milan dovrebbe non avere problemi a battere il Carpi, anche se nella sfida di campionato gli emiliani hanno bloccato i rossoneri in un pareggio a reti bianche. Sarà equilibrato il match fra Spezia e Alessandria, con la formazione ligure che partirà favorita rispetto alla squadra di Lega Pro, ma le sorprese sono dietro l'angolo. Sfida al top sarà quella fra Napoli e Inter, una classica da tripla, ma i partenopei potrebbero replicare il successo ottenuto in Serie A precedentemente. Vista la condizione di Juventus e Lazio, proprio i bianconeri potrebbero spuntarla nella quarta ed ultima gara.