La qualificazione agli ottavi, nonostante la sconfitta contro il Siviglia, non ha intaccato il morale in casa Juventus. Anche se i casi di Cuadrado e Morata potrebbero far tornare le nubi a Vinovo. Secondo le ultime indiscrezioni, Massimiliano Allegri potrebbe lasciare in panchina entrambi nel match contro la Fiorentina e questo potrebbe far aumentare i malumori dei due giocatori. 

Una decisione non facile, ma in un momento così delicato della stagione e contro un avversario in ottima forma, la Juventus non può permettersi passi falsi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Allegri lo sa, così come i giocatori. Sprecare tutto per semplici capricci non sarebbe l'ideale. 

Il momento della Juventus

La qualificazione al turno ad eliminazione diretta ha portato in casa Juventus il sorriso, soprattutto per il tesoretto che arriverà nelle case bianconere.

Ma l'umore dello spogliatoio ha vissuto tempi migliori. Per il match contro la Fiorentina, Allegri dovrà fare a meno di Pereyra, Khedira, Hernanes e Caceres.

I bianconeri arrivano a questa sfida dopo quattro vittorie consecutive: la squadra di Allegri è al quinto posto in classifica, a sei punti di distanza dall' Inter, a quota 33. L'obiettivo rimonta prosegue. 

La situazione in casa viola

I viola si sono ripresi dopo due pareggi consecutivi, ma il terzo posto è nelle mani degli uomini di Paulo Sousa. E domenica ci sarà anche lo scontro diretto tra Roma e Napoli. Vincere allo Juventus Stadium potrebbe essere un'opportunità ghiotta per i viola. Una vittoria potrebbe rilanciare ulteriormente la corsa della Fiorentina. 

Le probabili formazioni del match

Ecco le probabili formazioni di Juventus-Fiorentina. Allegri potrebbe lasciare in panchina sia Morata che Cuadrado, mentre non ci dovrebbero essere dubbi per Paulo Sousa, che schiererà gli stessi 11 della vittoria contro l'Udinese, ad eccetto di Tomovic.

I migliori video del giorno

Al suo posto potrebbe esserci Roncaglia.  

Juventus (3-5-2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Marchisio, Asamoah, Alex Sandro; Mandzukic, Dybala. All: Massimiliano Allegri

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Astori, Gonzalo Rodriguez, Roncaglia; Bernardeschi, Badelj, Vecino, Marcos Alonso; Ilicic, Borja Valero; Kalinic. All: Paulo Sousa