E’ una Serie B in stile anglosassone: turno infrasettimanale che si conclude la vigilia di Natale e domenica 27 dicembre è di nuovo campionato. Dopo di che andrà in pausa anche la seconda divisione, fino al 16 gennaio. Il programma natalizio della Serie B inizia martedì 22 dicembre con Avellino-Virtus Entella, anticipo della 20^giornata. Un incontro tutto da seguire tra squadre in salute, concorrenti dirette per un piazzamento play off, divise da 3 punti in classifica a vantaggio dei liguri.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie B

Avellino-Entella, con fischio d’inizio alle ore 20.30, sarà trasmessa in diretta tv per gli abbonati Sky, sul canale Sky Calcio1. Come di consueto la piattaforma offre anche il servizio streaming, attraverso l’app Sky Go.

Le scelte di Tesser e Aglietti

Con il blitz in riva al Lago di Como, l’Avellino ha centrato la terza vittoria consecutiva; un filotto di 9 punti che proietta gli irpini in orbita play off, a -3 dall’ottavo posto, l’ultimo valido dove alloggia proprio l’Entella; per il decollo servirebbe il difficile poker. Una sfida importante dunque per le ambizioni biancoverdi e per mister Attilio Tesser, tecnico dato spesso vicino all’esonero solo un mese fa. Per quanto riguarda la probabile formazione, davanti all’estremo Frattali; da destra a sinistra la difesa dovrebbe essere formata da Nitriansky, Ligi, Chiosa e Nica; Arini, D’Angelo e Gavazzi i tre di centrocampo; Bastien sulla trequarti e in attacco è ballottaggio Trotta/Mokulu per affiancare Castaldo.

E’ sembrata in stato di grazia la Virtus di mister Aglietti vista sabato contro il Vicenza; velocissima e capace continuamente di arpionare palloni in mezzo al campo, scatenata in attacco.

I migliori video del giorno

Sorprendentemente ma con merito in zona play off, al Partenio sarà un bel esame per l’Entella, che in campo dovremmo vedere con una formazione molto simile a questa: Iacobucci tra i pali; Pellizzer e Ceccarelli centrali con Keita e Iacoponi (le frecce) sulle fasce; linea mediana formata da Jadid, Troiano e Palermo; davanti le punte Caputo e Cutolo supportate dal trequartista Costa Ferreira.

Pronostico

In quelli che sono gli unici precedenti di questa partita, la passata stagione due pareggi: ad Avellino terminò 1-1 (Pisacane e Cutolo i marcatori), 0-0 a Chiavari. Per i book biancoverdi favoriti; condividiamo soprattutto in relazione al fattore ambientale, ma secondo noi questa è una gara da tripla, che potrebbe rivelarsi una classica trappola. L’Avellino vincente si può provare, ma il nostro consiglio in giocata multipla è per la doppia chance: 1X.