Dopola vittoria in casa con il Martina Franca , per il Messina è tempo di pensare già alla prossima gara casalinga di sabato prossimo. L'Acr Messina al fine di incrementare le presenze allo stadio ha messo a punto una campagnadimini abbonamentiper il girone di ritorno della stagione sportiva 2015/2016. Avrà la durata di 9 gare e decorrerà già dalla sfida di sabato con il Benevento.

Prezzi e modalità di acquisto dei mini-abbonamenti

Imini abbonamenti sarà possibile sottoscriverli da martedì 12 gennaio a venerdì 15 gennaio presso lo Stadio "San Filippo" dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18; presso la Sud Dimensioni Servizi situata sul Viale della Libertà; al Bar delle Rose a Piazza Castronovo e all'Edicola Saccà che si trova dietro la Curva Nord dello Stadio "Giovanni Celeste".

Iprezzisono i seguenti: Tribuna A150 euro, ridotto 120 euro, baby 10 euro;Curva Sud65 euro, ridotto 50 euro, baby 10 euro. In ogni singola gara si pagherà 20 euro in Tribuna A, 10 euro in Curva Sud e i baby 1 euro. L'Acr Messina ha inoltre ricordato che per la sottoscrizione dell'abbonamento è necessaria la tessera del tifoso; chi ne fosse già in possesso potrà sottoscrivere l'abbonamento in uno qualsiasi dei punti vendita autorizzati. Chi fosse sprovvisto della tessera potrà sottoscrivere l'abbonamento solo allo Stadio "San Filippo" o alla Sud Dimensione Servizi, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. I tifosi potranno abbonarsi anche il giorno della partita esclusivamente alla biglietteria del palazzetto dello sport dalle 10 alle 16.

Possono usufruire dell'abbonamento ridottogli undernati dal 1/1/1999 al 31/12/2003, gli overnati fino al 31/12/1950 e le donne. Sono previsti deibenefits:chi si abbonerà, riceverà il poster ufficiale della squadra e l'ammontare dei costi del pedaggio autostradale verrà compensato con biglietti omaggio. L'abbonato per ottenere i tagliandi, dovrà presentare le ricevute dei pedaggi.

L'Acr Messina ha inoltre previsto un abbonamento per i parcheggi dello Stadio "San Filippo", al costo di 30 euro per le auto e di 15 euro per le moto, valevole per tutto il girone di ritorno. Resta attivo, da due ore prima dell'inizio di ogni gara casalinga, il servizio di bus navetta Zir- Stadio "San Filippo".

Calciomercato fermo e intanto richiesta pesante della procura per Di Napoli

La richiestadella Procura Federaleè pesantissima: 4 anni di squalifica per l'allenatore del Messina Arturo Di Napoli. Si tratta solo di una richiesta e come già chiarito dai suoi legali si punterà a dimostrare la completa estraneità ai fatti addebitati a Di Napoli (i legali hanno affermato che la sentenza è prevista tra mercoledì e giovedì).Mentre le altre squadre si muovono , il calciomercatodell'Acr Messina sta attraversando un periodo di stasi, con il direttore sportivo Christian Argurio impegnato a chiudere i primi accordi. Vicino l'attaccante esterno classe 1995 Barisic del Catania, mentre si fanno i nomi del terzino destro Andrea De Rossi del Catania e del centrocampista Danilo Bulevardi del Pescara.

Importantissimi per il futuro del Messina calcio saranno la sentenza a Di Napoli (in caso di condanna, fino a fine stagione siederà sulla panchina il vice Raffaele Di Napoli) e la gara di sabato, che se vinta spingerebbe la proprietà a compiere sul mercato quei sacrifici economici per puntare ai play-off.