Dopo aver dato uno sguardo all'ultima giornata del campionato di Serie A, è tempo di fare il punto sui maggior campionati esteri. In Premier, ci sono tre squadre in un punto, mentre in Spagna, comanda l'Atletico, su Barcellona e Real Madrid, in un campionato aperto e spettacolare. Virtualmente assegnata la Ligue 1, con il Psg, capolista solitario, imbattuto e con diciannove punti sulla seconda. Ma alle sue spalle è bagarre per le posizioni Champions con quattro squadre in tre punti.

Pubblicità
Pubblicità

Premier League, tre squadre in un punto

il campionato inglese si fa sempre più avvincente: le prime tre squadre sono raggruppate in un punto, mentre le inseguitrici non demordono. A quota 44 c'è la coppia formata da Arsenal e Leicester: entrambe reduci da un pareggio nell'ultimo turno; per i Gunners 0-0 in casa dello Stoke City, mentre per la squadra di Claudio Ranieri un 1-1 contro il fanalino di coda Aston Villa. Dietro le due battistrada, troviamo il Manchester City a quota 43, che nell'ultimo turno ha regolato 4-0 il Crystal Palace.

Il protagonista assoluto della ventiduesima giornata di Premier, è Wayne Rooney: suo il gol con il quale il Manchester United ha vinto in casa del Liverpool; con questo successo i Red Devils sono al quinto posto a sette punti dalla vetta e a due dal quarto, occupato dal Tottenham, che ha battuto 4-1 il Sunderland. Continua a navigare a metà classifica la squadra di Klopp; il tecnico tedesco, da quando è arrivato, ha fatto quel che ha potuto, riuscendo a risalire alcune posizioni, ma non rientrando definitivamente in quelle che contano.

Pubblicità

Il Liverpool, occupa il nono posto in classifica con 31 punti. Discorso diverso invece, per il Chelsea: nonostante l'avvicendamento in panchina tra Mourinho e Hiddink, i Blues non sono riusciti a staccarsi definitavamente dalla zona retrocessione. Con il pari per 3-3 di sabato contro l'Everton, Terry e compagni salgono a 25 punti: a +4 sulla zona retrocessione.

Liga, volano Atletico, Barcellona e Real Madrid

In Spagna come al solito, si giocano due campionati; in testa c'è il terzetto: Atletico (47), Barça (45), Real (43).

La squadra di Simeone ha battuto 3-0 a domicilio il Las Palmas, grazie alle reti di Filipe Luis e alla doppietta di Griezmann. Solite goleade invece, per il Barcellona e per il Real Madrid: i catalani si scatenano per 6-0 contro il Bilbao; in gol vanno: Suarez (tripletta), Messi, Neymar e Rakitic. Segna tutta la "BBC" nel 5-0 delle Merengues sul Deportivo La Coruna: due volte Ronaldo, altrettante Benzema e poi Bale. Detto del trio di testa, nella ventesima di Liga, ci sono stati altri match pieni di gol: 5-1 casalingo dell'Eibar - sesto -  sul Granada dei Pozzo; vince in casa il Celta Vigo - quinto - per 4-3 sul Levante.

Pubblicità

Ha pareggiato 2-2 al 'Mestalla' il Valencia, contro il Rayo Vallecano; stesso risultato, ma a reti bianche, per il Villarreal quarto in classifica, contro il Betis. Vittoria in casa per 2-1 il Siviglia contro il Malaga: gli andalusi salgono cosi al settimo posto a 32 punti.

Ligue 1, dominio totale del PSG

Il torneo è sempre più dominato dal Paris Saint Germain, che dopo 21 giornate di Ligue 1 ha raccolto 18 vittorie e 3 pareggi; i parigini sono in testa con 57 punti e nell'ultimo turno hanno vinto per 1-0 sul campo del Tolosa penultimo.

Pubblicità

Secondo a 19 punti dalla vetta, c'è il Monaco, reduce dal successo in casa del Lorient per 2-0, con le reti di Lemar e Moutinho. Dietro i monegaschi troviamo Angers e Nizza, una contro l'altra sabato; in Costa Azzurra i padroni di casa si sono imposti per 2-1, non riuscendo a scavalcare gli avversari al terzo posto. Quinto il Saint-Etienne, che grazie al gol di Soderlund, ha battuto per 1-0 il Lione. Nelle altre partite: vittoria del Marsiglia per 3-1 sul campo del Caen, del Bordeaux per 1-0 sul Lilla e del Rennes per 4-2, in casa del Troyes sempre più ultimo.

Leggi tutto