Per il girone C di lega pro è arrivato il momento di giocare la18' giornata,primo turno del girone di ritorno. Partite sulla carta facili per Foggia e Casertana, ma la maggiore insidia può essere quella di sottovalutare le gare. Il Lecce, dopo il sorprendente pareggio di domenica scorsa, giocherà ad Andria. Il Benevento andrà a Messina e cercherà di avvicinarsi ulteriormente alla vetta.

Le partite e gli orari della 18' giornata

La18' giornatasi apre sabato con la doppia sfida delle 14 tra Akragas-Matera e Lupa Castelli Romani- Ischia. Alle 14:30 in campo la sfida Juve Stabia- Melfi, anticipata al pomeriggio dopo che inizialmente era prevista per le 20:30.

Alle 17:30 è prevista la sfida tra Messina e Benevento, mentre alle 20:30 il Foggia ospiterà la Paganese di mister Grassadonia. Il programma domenicale si apre con la doppia sfida prevista alle 15 tra Catania- Monopoli e Fidelis Andria- Lecce. La giornata sarà chiusa da Casertana- Catanzaro e Martina Franca- Cosenza.

Analisi delle rispettive sfide

La capolista Casertanaaffronterà un Catanzaro reduce dalla sconfitta di Melfi e non vorrà commettere alcun passo falso. Il Foggiadi De Zerbi, cercherà di tornare alla vittoria dopo il pareggio casalingo della settimana precedente; i satanelli ospiteranno la Paganese reduce dal pareggio interno giunto nel finale con la Casertana.Per il Lecce,dopole reprimende della società alla squadraper il deludente pareggio con la Lupa Castelli Romani, turno esterno ad Andria; per la Fidelis Andria seconda gara consecutiva in casa dopo il pareggio della scorsa settimana con il Catania.

Il Beneventodi mister Auteri giocherà in trasferta con il Messinae cercherà di sfatare il tabù che non li vede mai vittoriosi in Sicilia. Il Messina, in attesa della sentenza a mister Di Napoli, cercherà di sfruttare al massimo la seconda gara casalinga consecutiva. Per il Cosenzadi mister Roselli trasferta a Martina Franca, dove i pugliesi cercheranno di risalire la china dopo la netta sconfitta rimediata a Messina.

Il Catania,dopo il pareggio esterno di Andria, punta a tornare alla vittoria con il Monopoli per cominciare alla grande il girone di ritorno (l'obiettivo seppur difficile restano i play-off). L'Akragas,dopo i numeri negativi del girone di andata in casa, cercherà di tornare alla vittoria all'"Esseneto" contro un Matera in netta ripresa.

La Juve Stabia di mister Zavettieri, dopo l'ottimo pareggio di Foggia, ospita al "Romeo Menti" il Melfi vittorioso nell'ultima gara con il Catanzaro. Per la Lupa Castelli Romani turno interno con l'Ischia, in crisi dopo la rescissione con il tecnico Bitetto; i laziali cercheranno di tornare alla vittoria che manca da ottobre.