Una sessione di Calciomercato invernale davvero ricca di notizie e trattative. L'ultima arriva dalla Spagna e riguarda il club più titolato al mondo: parliamo ovviamente del Real Madrid. Notizia del 14 gennaio è il blocco di mercato imposto dalla Fifa sia al Real che all'Atletico Madrid, motivo di questa incredibile decisione è il trasferimento irregolare di minori, ovviamente si parla di giovani calciatori. Un blocco che riguarderà due sessioni di mercati, il calciomercato estivo e quello invernale del 2017. Ecco che questa sessione potrebbe essere sfruttata alla grande dal Real per rafforzare al massimo la squadra, anche in previsione della stagione 2016-2017.

Morata al Real Madrid ?

Ed un giocatore seguito da Zidane è proprio l'ex giocatore del Real Madrid, squadra che quest'anno non sta rispettando le aspettative. Morata condusse con i suoi gol la Juventus in finale di Champions League. La punta spagnola si è trasferita alla Juventus nella scorsa stagione per una cifra vicina ai 20 milioni di euro, il Real si è riservato il diritto di riacquisto per i successivi due anni per 30 milioni, mentre dal terzo costerebbe 35 milioni di euro. Ma nel contratto stipulato conta la volontà del giocatore: se vorrà rimanere nella Juve, il Real non potrà avviare un'eventuale trattativa. Ma questa notizia del blocco del mercato potrebbe velocizzare le pratiche di ritorno a Madrid già da gennaio, anche se il contratto parla di trasferimento solo nel mercato estivo.

Possibile interesse anche per Pogba?

Quindi anche in questo caso sarà il giocatore a decidere, anche se è impossibile immaginare un eventuale trasferimento in questo calciomercato invernale, considerando gli impegni dei Campioni d'Italia e l'importanza della puntaper la Juventus. Altro giocatore che interessa al Real è Paul Pogba, ma in questo caso è oggettivamente impossibile un trattativa in questa sessione di calciomercato.

Nel pomeriggio la dirigenza merengues ha annunciato ai media il ricorso contro la decisione della Fifa. Di certo una notizia del genere potrebbe bloccare le strategie del Real, e conseguentemente stravolgere il programma di mercato dei dirigenti delle merengues. Staremo a vedere.