Fiorentina-Inter, la sfida per il fatidico terzo posto che vale l'ingresso ai preliminari di Champions League, è il posticipo serale della venticinquesima giornata di campionato. Non è una partita decisiva, ma vincere questo scontro sarebbe comunque utile in caso di parità punteggio a fine campionato. La Fiorentina è reduce dall'ottimo pareggio strappato al dall'Ara contro il Bologna, in una partita nella quale i calciatori hanno mostrato una mentalità vincente.

In inferiorità numerica infatti - a seguito dell'espulsione di Mati Fernandez - la Fiorentina non ha indietreggiato di un solo metro il proprio baricentroecontinuando ad attaccare ha trovato addirittura il goal del momentaneo vantaggio. La squadra è tra le più propositive del campionato, del resto non potrebbe essere diversamente, vista la qualità tecnica dei calciatori di cui dispone. Anche con l'Inter, quindi, è molto probabile che assisteremo alla solita partita a vocazione offensiva da parte dei calciatori di Paulo Sousa.

Il tecnico potrà contare su una rosa al completo di tutti i titolari, ma dovrà scegliere su chi puntare come terminale offensivo. Babacar o Kalinic, quest'ultimo a secco da cinque partite.

L'Inter ha subito tre goal nell'anticipo domenicale contro il Verona. Del resto, era preventivabile data la situazione di emergenza degli scaligeri che da qui a fine campionato dovranno sbilanciarsi molto. Ha gravato troppo sulla difesa l'assenza di Miranda, sostituto da Juan Jesus, autore di una partita a tratti imbarazzante.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Fiorentina

Contro la Fiorentina però, si ricostituirà la coppia difensiva da un goal subito nelle prime sette partite . Mancini dovrebbe proporre un 4-2-3-1, con Eder, Perisic e Ljalic a sostegno dell'unica punta Icardi.

Probabile formazione Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, G. Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Vecino, Borja Valero, Alonso; Ilicic, Tello; Kalinic. All.: Sousa.

Probabile formazione Inter (4-2-3-1): Handanovic; Murillo, Miranda, Nagatomo, Telles; Kondogbia, Melo; Perisic, Eder, Ljalic; Icardi.

Allenatore: Mancini.

Pronostico. Difficile che la Fiorentina lasci l'iniziativa all'avversario. Ancor più difficile quando gioca nel proprio stadio, nel quale ha il secondo miglior rendimento casalingo della serie A, appena dopo il Napoli di Sarri. L'Inter proverà ad aspettare ed a provare la giocata in contropiede. Del resto, la formazione di Mancinicon Medel, Kondogbia e Nagatomo in campo la dice lunga sulla sua volontà di chiudersi ed aspettare il varco giusto in contropiede.

Partita da Under 2.5.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto