Giovedi 18 febbraio è il giorno di Fiorentina-Tottenham, la gara dei sedicesimi di finale dell'Europa League, in programma allo stadio Artemio Franchi di Firenze. Entrambe le squadre giungono alla sfida europea sull'onda dei successi in campionato e di una classifica lusinghiera nei rispettivi campionato. I viola, dopo avere sconfitto l'Inter in zona Cesarini, si sono ripresi il terzo posto assoluto in serie A, mentre gli inglesi occupano il secondo posto a pari merito con l'Arsenal a soli due punti di distanza dalla capolista Leicester.

Nella scorsa sfida di Premier League, il Tottenham ha superato per 2-1 il Manchester City in trasferta, mettendo in mostra, ancora una volta, la verve realizzativa del bomber Kane, autore di una delle due reti.

Pochettino punta in modo deciso alla conquista del titolo, per questo motivo, darà spazio ad un ampio turnover nella sfida contro la squadra viola.

E' certo che rimarranno a riposo diversi titolari, fra i quali lo stesso Kane, Rose, Walker e Dembele, mentre è possibile che Eriksen e Dier possano accomodarsi in panchina, dando spazio alle seconde linee. Il Tottenham è atteso da un tour de Force a febbraio, con la sfida contro il Crysal Palace in F.A.Cup, e la gara insidiosa contro lo Swansea, in programma il 28 febbraio, entrambi al White Heart Lane.

Fiorentina-Tottenham la riedizione della sfida dello scorso anno

Il Tottenham affrontò la Fiorentina nella scorsa stagione, venendo eliminato dai viola, dopo avere pareggiato per 1-1 la gara interna, ed essere stato sconfitto nettamente per 2-0 al Franchi, con le reti di Mario Gomez e Salah.

Un precedente confortante per i viola, che però dovranno confrontarsi contro una formazione nettamente più solida rispetto a quella dello scorso anno, soprattutto in difesa, mentre la Fiorentina, in Europa, non ha dato la dimostrazione di forza della scorsa stagione, quando si qualificò come prima nel girone, con un turno d'anticipo. Gli uomini di Paulo Sousa, hanno conquistato i sedicesimi di Europa League qualificandosi come seconda, nell'ultima sfida contro il Belenenses in casa.