Samir Handanovic e Mehdi Benatia: due nomi caldi, caldissimi, bollenti del prossimo Calciomercato. Perché il mercato aprirà ufficialmente il prossimo luglio, ma gli affari si fanno molto prima, anzi, i veri colpi si mettono a segno ora.I primi contatti, gli abbordaggi, le proposte: il calciomercato è un'arte sottile, la sovraesposizione è sinonimo di trattativa naufragata. Tutto, le cose che contano almeno, avviene sottotraccia, sottovoce, tra le righe. Benatia e Handanovic sono un esempio.

Benatia e Handanovic, quale il loro futuro?

Partiamo dal difensore marocchino. L'ex giallorosso è approdato in casa Bayern in pompa magna: un centrale di livello era ciò che ci voleva per garantire un ulteriore, ennesimo salto di qualità alla truppa di Pep Guardiola.

L'allora neo-allenatore spagnolo aveva sponsorizzato "in toto" il suo ingaggio. Adesso cheGuardiola è ai saluti,ecco che pure Benatia potrebbe scegliere altre strade.

Tanti, oggettivamente troppi gli infortuni. La Juve è sul giocatore, ormai è cosa nota, ma il Bayern cosa farà?L'ultimo stop, un problema al quadricipite, ha fatto vacillare i dirigenti bavaresi. Potrebbe essere questa la classica "goccia che fa traboccare il vaso".Con 15 milioni si potrebbe chiudere: sarebbe una minusvalenza importante ma, tenendo conto dell'età e dei continui problemi fisici, questa potrebbe essere l'ultima occasione per cedere Benatia ad un prezzo accettabile.

Quella legata ad Handanovic,invece, è tutta un'altra situazione. È il pilastro dell'Inter di Mancini, il punto fermo della colonna vertebrale nerazzurra.

La possibile destinazione è ancora incerta, ma una cosa è sicura:Samir vuole la Champions,equando prende una decisione, la porta a termine fino in fondo. Ecco un esempio.

Handanovic aveva dichiarato che avrebbe chiuso con la Nazionale slovena dopo lo spareggio di novembre: detto-fatto. In questi giorni è alla Pinetina ad allenarsi come un portiere qualsiasi: nessun ripensamento, nessun dubbio.

Preciso e convinto delle sue decisioni. L'estremo difensoresta vivendo un momento cruciale della sua carriera: se l'Inter non dovesse svoltare, il sogno Champions resterebbe una chimera. Per questo motivo, il suo procuratore sta valutando le possibile piste in caso di addio.Il mercato, dunque, potrebbe infiammarsi da un momento all'altro. Sarà un calciomercato coi fiocchi, Benatia e Handanovic garantiscono.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!