Sale la febbre del tifo a San Cataldo, nel Nisseno, in vista del match di ritorno della semifinale “Play off” per la Serie D, domenica 22 maggio, alle ore 15,30, allo stadio “Valentino Mazzola”. Già ottocento i biglietti in prevendita per Sancataldese-Fc Sorrento. Il risultato dell’andata sorride ai verdeamaranto siciliani, 1-3 in terra campana. Cammino in salita per i rossoneri, mentre la Sancataldese vede già la finale, il 5 giugno, andata, e il 12, ritorno, contro la vincente fra Castrovillari e Venafro.

Fin troppo netto il divario fra le due squadre nella partita disputata allo stadio "Italia" di Sorrento. La Sancataldese ha evidenziato una condizione atletica e fisica di gran lunga superiore a quella degli avversari. Diversa anche la qualità del calcio giocato, con la formazione verdeamaranto maggiormente propensa a manovre più tecniche. Insomma, il Sorrento, già sotto di due gol dopo meno di un quarto d’ora, non è riuscito a mettere in discussione la supremazia degli ospiti neppure dopo aver accorciato le distanze al 47’. Il gol dell’1-3 arrivato al 12’ della ripresa ha ribadito ancora una volta la forza della Sancataldese.

L’impresa di Marcenò, tecnico emergente

Il merito di quanto fatto finora è di un gruppo straordinariamente coeso, ma soprattutto di un tecnico preparato, che con umiltà e determinazione ha saputo proporsi fra le vere sorprese del calcio siciliano. A prescindere dall’esito degli spareggi sulla panchina della Sancataldese, Rosario Marcenò sta dimostrando ampiamente di meritare il calcio che conta. Ha già portato a termine un’impresa degna di tal nome, raggiungendo un traguardo prestigioso e inaspettato con una squadra così giovane, ma dalla mentalità vincente.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie D

I gol di Chico e Torregrossa nel Cnd

Dalle pagine dei social network trapela un crescente entusiasmo intorno a una gara che riporta alla memoria ricordi indelebili. L'ultimo precedente fra Sancataldese e Sorrento è datato 25 aprile 1999, nel Campionato nazionale dilettanti: 2-1 al "Mazzola" per i verdeamaranto, reti di Riccardo Chico al 42', Mallardo per i rossoneri al 66' e gol vittoria di Lirio Torregrossa al 79', padre di Ernesto Torregrossa, attaccante del Trapani lanciato verso la Serie A.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto