Aspettando le ufficialità dei primi colpi possiamo affermare con sicurezza che l'anno prossimo la Juventus si candida a una delle principali protagoniste per vincere la Champions League. Gli annunci di Pjanic e Dani Alves arriveranno a breve, prima quella del bosniaco e dopo la Coppa America quella del brasiliano e non ci si fermerà qui. Bisogna capire la situazione di Morata che potrebbe spostare gli equilibri in attacco.

Il centrocampo più forte d'Italia

Pjanic va ad infoltire il già completo centrocampo della Juventus e grazie alla sua tecnica Massimiliano Allegri può avere molte più soluzioni cambiando più moduli durante le partite.

Se dovesse restare Paul Pogba allora in Italia non ci saranno avversari con un trio in mezzo al campo davvero strepitoso formato in attesa del rientro dall'infortunio di Marchisio da Pjanic, Khedira e il numero dieci francese. Inoltre il bosniaco come visto nella passata stagione è uno specialista dei calci piazzati e dopo Dybala assieme a Pogba può essere un cecchino micidiale per risolvere partite complicate e prendere l'eredità di Andrea Pirlo.

Da capire la situazione di Alvaro Morata

In avanti la situazione ruota tutta intorno alla probabile cessione di Alvaro Morata, se l'attaccante spagnolo resterà a Torino ci sarà solo l'arrivo di Berardi.

Se invece dovesse partire si aprirebbero scenari interessanti per la Juventus, il numero nove bianconero non è sicuro che torni al Real i Blancos infatti vogliono rivenderlo per la cifra di 65 milioni in Premier con Chelsea e Arsenal in prima linea. Le alternative scelte da Marotta sono di grande spessore e il primo nome sulla lista è sempre quello di Edinson Cavani anche se potrebbe restare al Psg. Poi ci sono due direzioni che portano a Lukaku e a Bentekè con il belga pronto a fare il salto di qualità e Raiola può essere un grande alleato in questo caso.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Champions League

Simone Zaza vuole giocare di più e ha molte offerte della Premier se dovesse lasciare la Juventus come sostituto si prova a prendere Graziano Pellè che sarebbe il profilo ideale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto