Gonzalo Higuainpuò essere considerato un giocatore della Juventus. Manca ancora l'ufficialità, ma la società bianconera è disposta a pagare la clausola rescissoria del Pipita e portare così il calciatore a Torino. E pensare, che solo nella giornata di lunedì 18 luglio 2016, in Lega calcio a Milano, c'era stato un incontro tra l'amministratore delegato bianconero Marotta e il presidente del Napoli de Laurentiis; in tale circostanza, sembrava che il presidente azzurro fosse riuscito a respingere gli assalti bianconeri, ma le cose non sono andate verso questa direzione.

L'operazione

Higuain ha effettuato le visite medicheper il suo passaggio alla Juventus nella giornata di ieri venerdì 22 luglio 2016, presso una clinica di Madrid. A confermare questa indiscrezione ci sono due elementi: la foto della cartella clinica del giocatore, che sta girando sul web, e l'assenza dei dirigenti bianconeri Marotta e Paratici alla presentazione del calendario di Serie A 2016/17. A tale evento mancava anche De Laurentiis. E così la Juventus pagherà la clausola rescissoria di 94,7 milioni di euro al Napoli per assicurarsi le prestazioni sportive di Gonzalo Higuain; inoltre la società bianconera ha già l'accordo con il calciatore, per un contratto di quattro anni a 7,5 milioni di euro a stagione.

Ma non è tutto: infatti la Juventus sta pensando di lasciare i diritti d'immagine al calciatore argentino, che così arriverebbe a guadagnare una cifra intorno ai dieci milioni di euro all'anno.

La notizia dell'imminente passaggio di Higuain alla Juventus ha lasciato sconcertati i tifosi del Napoli, che come la società, aspettavano il calciatore in ritiro a Dimaro per la giornata di lunedì 25 luglio 2016. L'accelerazione della Juventus sulla trattativa è dovuta proprio al fatto di evitare ad Higuain di presentarsi in ritiro: cosa che a giudizio di molti avrebbe complicato la trattativa stessa.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Milan

Eppure il D.s. del Napoli Giuntoli e il fratello-agente di Higuain si erano sentiti telefonicamente nella giornata di giovedì 21 luglio 2016 e in quel caso, il fratello del calciatore aveva rassicurato Giuntoli dicendo che Higuain si sarebbe presentato regolarmente in ritiro. Ma così non è stato e sempre nella giornata di ieri, venerdì 22 luglio 2016, c'è stata un'altra telefonata: questa volta tra Giuntoli e Paratici; quest'ultimo ha spiegato al suo collega i motivi che stanno spingendo la Juventus a portare avanti questa operazione e pagare la clausola rescissoria al Napoli per portare così Higuain a Torino.

Ora si attendono i comunicati delle due società, che dovrebbero arrivare lunedì 25 luglio 2016: questo perché la Juventus è una società quotata in borsa e per legge non può effettuare comunicati ufficiali nei weekend.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto