Arriva il giorno dell'ufficialità di Higuain alla Juventus e, quasi contemporaneamente, arrivano le parole dure e taglienti di Aurelio De Laurentiis, Presidente del Napoli. Parole dure, dai toni accesi che sembrano destinate a non cadere nel vuoto.

Il contratto di Higuain in Lega Calcio

Il calciatore, come noto, aveva già svolto le visite mediche a Madrid, in Spagna, e a seguire aveva firmato il contratto che lo avrebbe legato alla società bianconera avvalendosi, contestualmente, della clausola rescissoria di 94,7 milioni di euro.

Tuttavia la Juventus aveva provato fino all'ultimo a proporre contropartite tecniche al Napoli per provare a trovare un accordo che potesse far diminuire la parte di denaro cash da versare nelle casse partenopee.

Il no di Aurelio De Laurentiis a trattare con Beppe Marotta, tuttavia, è stato chiaro sin dal primo giorno e cosi la Juventus ha deciso di pagare in prima persona la clausola, potendo cosi usufruire di uno sconto (in caso di versamento della clausola da parte di un club la clausola scende a 90 milioni di euro).

Cosi nella giornata di martedi 26 luglio gli emissari bianconeri, seguiti a breve dal Direttore Generale Beppe Marotta, si sono presentati in Lega per depositare il contratto del calciatore, e sancire cosi l'ufficialità del passaggio di Higuain in bianconero.

Nel tardo pomeriggio, dopo la chiusura della Borsa, il comunicato della società di Corso Galileo Ferraris nel quale viene ufficializzato il trasferimento del giocatore e la cifra da versare in due rate durante due stagioni sportive (2016/17 e 2017/18) e dove, tra l'altro, viene chiarita la durata del contratto con il "Pipita" che sarà pari a cinque stagioni (scadenza nel 2021).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

Le dichiarazioni di AdL

L'arrivo dell'argentino a Torino era nell'aria da qualche giorno, tuttavia ad affare concluso non sono mancate le considerazioni e le dichiarazioni a qualsiasi livello; su tutte segnaliamo alcuni passaggi del presidente Aurelio De Laurentiis rilasciate ad un quotidiano sportivo italiano. "C’è chi dice che parlare di tradimento sia esagerato, e invece io penso il contrario, perché in questa scelta c’è il senso pieno del tradimento, che comprende anche l’ingratitudine"; parole piene di rabbia sportiva quelle del numero uno del Napoli, il quale ha aggiunto che nulla di irregolare è stato fatto "ammesso che non si vogliano considerare le visite mediche notturne come tali"

Alla fine arriva, puntuale, un commento alquanto pungente sul mercato bianconero: "Io di Galactico ricordo solo il Real Madrid". Vedremo se qualcuno dell'entourage bianconero vorrà raccogliere ed eventualmente replicare alle dichiarazioni di AdL.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto