Catania, Catanzaro, Foggia, Lecce, Messina e Reggina. Una volta distribuite in diverse stagioni agonistiche giocavano tutte in Serie A con ottimi risultati alle spalle. C'era una volta il Catania di Massimino, il Catanzaro di Palanca, il Foggia di Zeman, il Lecce di Pasculli, il Messina di Zampagna e la Reggina di Foti. C'era il Catania con quel famoso "clamoroso al Cibali" che batteva la Juve, il Messina che espugnava "San Siro" battendo il Milan di Sheva e il Foggia che con il gioco offensivo di Zeman entusiasmava le platee dando luogo alla famosa "Zemanlandia."

Ora, queste nobili decadute militano tutte nel campionato di terza serie.

Oltre alle citate squadre, ci saranno altre compagini di spessore come Fidelis Andria, Cosenza, Casertana, Taranto e Juve Stabia che vantano diverse esperienza fra i "cadetti", ma solo due di queste società a fine campionato (una diretta e l'altra attraverso i play off confrontandosi con le squadre degli altri due gironi) andranno in purgatorio, mentre, le altre rimarranno all'inferno per la disperazione dei tanti tifosi al seguito, visto il blasone che le accompagna e la storia che gli appartiene.

Torneo equilibrato con favorite ed outsider

Intanto, quest'oggi il Consiglio Direttivo di Lega, preso atto delle società ammesse dal Consiglio Federale, ha provveduto alla composizione dei gironi del Campionato Lega Pro per la Stagione Sportiva 2016/2017 che, pertanto, prende forma e pone le basi per l'avvio di una stagione che si prospetta affascinante e che vedrà la Virtus Francavilla alla sua prima partecipazione ad un campionato professionistico.

Queste, in elenco, le squadre partecipanti al Girone C: Akragas, Casertana, Catania, Catanzaro, Cosenza, Fidelis Andria, Foggia, Fondi, Juve Stabia, Lecce, Matera, MeIfi, Messina, Monopoli, Paganese, Reggina, Siracusa, Taranto, Vibonese e Virtus Francavilla.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie C Lecce

La regione più rappresentata sarà la Puglia con ben sei squadre, seguono la Calabria e la Sicilia con quattro. Indietro la Campania con tre squadre, la Basilicata con due, mentre, chiude il Lazio con una. Partono con i favori del pronostico: Catania, Foggia, Lecce, Messina e Cosenza, ma attenzione come sempre alle "outsider" che fanno il nome di Akragas, Siracusa, Catanzaro e Reggina.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto