Il Milan inizia bene in campionato, nonostante le aspettative non particolarmente positive, per un cambio di gestione appena avviato e una campagna acquisti non ancora decollata, nonostante il Calciomercato sia prossimo al termine. Comunque proprio Bacca,dato ormai in partenza, segna una fantastica tripletta che consegna i tre punti ai rossoneri, che convincono, ma lasciano non poche perplessità soprattutto perché sul 3-1 sembrano sentirsi già sicuri del risultato e entrano in una specie di letargo.

Difatti dopo aver dormito sugli allori, alla fine rischiano di terminare la partita in parità, se non fosse stato per Mister '99, ovvero il portiere Donnarumma che, lanciato da Mihajlovic, fa un brutto sgambetto proprio al maestro, che stasera da neoallenatore del Torino già pregustava il sapore del pari finale.

Certo Montella potrebbe essere ben felice del risultato se non si fosse notato un eccessivo calo di tensione in certi momenti da parte dei suoi uomini, che peraltro in altre fasi della partita sono riusciti a scaldare il cuore dei tifosi rossoneri alquanto raffreddati negli ultimi anni carichi di mediocrità e senza successi.

Un po' di cronaca

Ma vediamo più nel dettaglio la partita. Bacca quindi segna una bella tripletta, e al suo primo gol, causato almeno in parte da Niang, i rossoneri sembrano salire in cattedra, ma il Toro non demorde. Il primo tempo finisce coi rossoneri in vantaggio, ma all'inizio della ripresa i Granata sembrano decisi a riagguantare il risultato e ci riescono dopo un po' grazie al gol di Padelli.

Passano però meno di due minuti e sempre grazie a un brillante passaggio di Niang, Bacca segna di nuovo. Poco dopo al Milan viene concesso un calcio di rigore, che batte il solito Bacca, che segna implacabilmente. A questo punto il Milansembra già appagato, e in questi casi come si sa è facile risvegliarsi brutalmente.

Così a poco dal termine, il Toro grazie al gol di Baselli torna in partita. Siamo ormai nel recupero, anzi quasi alla fine di esso, ma per un fallo di Paletta ai danni di Belotti, l'arbitro concede un rigore al Torino. Tiro apparentemente imprendibile, ma Donnarumma lo intercetta da vero campione, consegnando la vittoria ai rossoneri e segnando davvero un quasi gol.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Torino Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!